• Donna muore dopo un’iniezione di vaselina al seno

    La sua ossessione per l'aspetto fisico le è costato la vita. Sonia Perez Llanzon, una trentanovenne argentina, è morta dopo essersi iniettata della vaselina nel seno a causa di un coagulo di sangue formatosi nel polmone. La donna, il cui tentativo era quello di aumentare di volume il suo seno, ha fatalmente fatto entrare nel suo circolo sanguigno la vaselina, che le ha poi causato un'embolia polmonare qualche settimana più tardi: solo quando è arrivata in ospedale con difficoltà respiratorie i medici hanno scoperto che il coagulo di sangue aveva ormai raggiunto i polmoni. Julio Pla, responsabile del reparto di chirurgia all'ospedale di Santa Rosa, a 350 km da Buenos Aires, ha dichiarato: "La donna è arrivata all'ospedale con ferite ai seni. Inizialmente ha negato tutto, ma poi ha confessato di essersi iniettata vaselina. Non ho mai visto un caso come questo. Il corpo umano ha gli anticorpi per eliminare batteri e virus, ma nessun meccanismo contro questo tipo di sostanza." Pare che

    Continua »di Donna muore dopo un’iniezione di vaselina al seno
  • Foto fake di Maria Elena Boschi fa il giro del web

    Fotomontaggio di Maria Elena BoschiLa foto del finto perizoma di Maria Elena Boschi continua a fare impazzire la rete. Sebbene il fotomontaggio, che ritrae il ministro per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento alle prese con un imbarazzante intimo il giorno del giuramento, circoli da oramai un mese per la rete, non smette di compiacere i più maliziosi. Il fake incriminato ritrae la Boschi con indosso un completo blu mentre è piegata a firmare i documenti al Quirinale. Tutto vero, non fosse che per quei pantaloni, che nel fotomontaggio risultano così a vita bassa da mostrare il perizoma. E dire che l'immagine osé costruita ad hoc da qualche anonimo burlone è riuscita a trarre in inganno molti, al punto da passare come vera a poche ore dalla formazione del Governo Renzi.

    Anche dopo settimane dalla smentita del fotoritocco, l'intimo della ministra continua a spopolare, soprattutto all'estero, dove la bellezza italica viene oramai decantata in ogni sua forma. L'ultimo titolo dedicato alla Boschi arriva

    Continua »di Foto fake di Maria Elena Boschi fa il giro del web
  • L’addio di un malato terminale di cancro agli animali del suo zoo

    E' stato un addio straziante e commovente, quello di Mario ai suoi animali. L'uomo, identificato solo come Mario, ha lavorato per una vita allo zoo olandese di Rotterdam e ha voluto salutare per l'ultima volta i suoi amati animali. Malato terminale di cancro, ha potuto dire addio ai suoi amici sdraiato su un letto all'interno dello zoo grazie ai fondi raccolti in un'asta benefica organizzata da Kees Veldboer, fondatore e direttore di Ambulance Wish Foundation. Come si vede nel video, la fondazione si occupa di realizzare gli ultimi desideri dei malati: consente loro di trovarsi esattamente dove vogliono essere, visitare i luoghi che amano per un'ultima volta e stare vicini agli affetti più cari prima di morire. Che si tratti della famiglia, di una partita di baseball o degli animali di cui ci si è occupati per tutta la vita.

    "Il suo volto si è illuminato. È bello vedere che questi animali lo riconoscono", si legge sul giornale olandese Algemeen Dagblad. Il momento più commovente è

    Continua »di L’addio di un malato terminale di cancro agli animali del suo zoo
  • Il libro su Matteo Renzi, "leader bambino"

    Matteo Renzi, la biografia edita da QN Libri

    È Presidente del Consiglio da meno di un mese e vanta già una biografia. "Matteo Renzi, nascita e successo di un leader bambino" è il libro edito da Qn Libri scritto da un gruppo di giornalisti de La Nazione e Il Quotidiano Nazionale sulla vita del neo premier. La quarta di copertina la dice lunga su quanto aspettarsi da questo volume:

    Questo libro non è una biografia agiografica del Nuovo Principe, che di adulatori ne conta già abbastanza. E non è neppure un dossier di fatti e malefatte. È semplicemente il racconto di Matteo Renzi come non avete mai letto perché è scritto da chi i passi della sua vita li ha seguiti di persona, e non ha dovuto acchiapparli da Wikipedia con il copia e incolla. Con tante foto inedite tirate fuori dagli amici, i parenti, i compagni di scuola e di gioco. È il libro più vero perché nasce fresco dalla cronaca. Un libro scritto prevalentemente dai giornalisti de La Nazione, il giornale di Firenze e di Renzi, insieme ai colleghi del Quotidiano Nazionale,

    Continua »di Il libro su Matteo Renzi, "leader bambino"
  • MateoMateo potrà continuare a vivere. Il bimbo spagnolo di 10 mesi, affetto da leucemia mielomonocitica giovanile da quando aveva pochi mesi di vita, ha trovato un donatore di midollo. Lo ha confermato il padre, Eduard Schell, con cui Yahoo! España ha mantenuto i contatti: "Non ci sono parole: siamo molto felici, e non solo noi, perché ci sono molte persone che si sono mobilitate e che ci speravano. Mi piacerebbe conoscere il donatore, ma non posso perché il procedimento è anonimo". Quando parlammo del caso di Mateo, il piccolo aveva solo tre mesi e l'1% di possibilità di trovare un donatore compatibile. All'epoca della scoperta della terribile malattia, i genitori del bambino si sono mobilitati immediatamente tramite i social (l'hashtag #M4M è diventato in pochi giorni trending topic) e un sito per sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza della donazione. Il passaparola è diventato virale al punto che i centri di donazione d'organi hanno avuto un'affluenza incredibile e i

    Continua »di Mateo, bimbo affetto da leucemia trova un donatore di midollo
  • Alessandra Mussolini in copertina di Diva e DonnaDopo lo scandalo che ha investito la sua famiglia, Alessandra Mussolini smentisce le voci secondo cui avrebbe cacciato di casa il marito Mauro Floriani, reo di essere implicato nello scandalo sulle baby prostitute romane. "Non caccio il padre dei mie figli", ha dichiarato in un'intervista esclusiva a Chi, in uscita oggi nelle edicole. "Mauro resta pur sempre il padre dei miei figli e non è vero che l’ho cacciato di casa", continua la senatrice. Insomma, prima di buttare all'aria un matrimonio che dura da quasi 25 anni (le nozze d'argento saranno - al netto di crisi e separazioni imminenti - il 28 ottobre di quest'anno), è bene pensarci con calma. Lasciare passare la bufera, fare una valutazione a freddo della situazione, pensare in primis a non destabilizzare i figli: queste le priorità della Mussolini secondo Giulia Cerasoli, amica di lunga data della donna e intervistatrice per l'occasione.

    Guarda: L'impegno di Alessandra Mussolini per regolamentare il fenomeno della prostituzione

    Continua »di Alessandra Mussolini ci ripensa: "Non caccio di casa il padre dei miei figli"
  • Courtney Love (KIkapress)Il governo della Malaysia ha chiesto aiuto a 25 paesi per la ricerca del volo MH370, scomparso più di una settimana fa nella tratta Kuala Lumpur -Pechino. Le ipotesi in campo sulla deviazione dell’aereo dalla sua rotta sono molteplici, anche se la più quotata resta quella di una deflagrazione in mare in seguito ad un guasto tecnico. In ogni caso, quanto accaduto rimane un mistero per tutti gli esperti di aviazione di fama mondiale.

    Ma non per Courtney Love.

    Sì avete capito bene, la nota cantante e attrice statunitense ha presentato una sua personale, quanto bizzarra, teoria sulle sorti della volo della Malaysia Airlines, introvabile dallo scorso 8 marzo. L’ex compagna del leader dei Nirvana, Kurt Cobain, ha postato su Twitter una foto satellitare con delle indicazioni in rosso che, a suo avviso,

    Continua »di Courtney Love crede di aver ritrovato l’aereo scomparso
  • L'edificio più alto del mondo scompare

     

    Le immagini spettacolari della tempesta che si mangia letteralmente il Burj Khalifa, l’edificio più alto del mondo con i suoi 828 metri (all’antenna) di lunghezza, hanno fatto il giro del web, diventando un caso da oltre tre milioni di visualizzazioni su Youtube nel giro di due giorni. .

    Il video della meravigliosa visione è stato registrato venerdì scorso, intorno alle sette di sera, da un uomo che di questa passione per gli eventi meteorologici ne ha fatto un vero e proprio lavoro: il 44enne Sultan Bin Al Sheikh Mejren è uno storm chaser, un cacciatore di tempeste, tanto che le rincorre da più di vent’anni per documentarle. L’occasione di questo particolare momento di perturbazione a Dubai, dove sorge il Burj Khalifa, lo ha di colpo trasformato in una star.

    La tempesta è arrivata prima a Sharjah ma l’ho mancata. Avevo perso ogni speranza di registrare qualcosa vicino al Burj Khalifa ed ero pronto ad andarmente. Pensavo che la tempesta fosse tfinita, le nuvole erano scomparse… Ma

    Continua »di L'edificio più alto del mondo scompare
  • Geronimo La Russa e l’eredità della nonna

    foto La PressLe truffe ai danni degli anziani sono sempre episodi incresciosi. Ancor più grave, però, è raggirare con l’inganno la propria nonna. È quello che, secondo quanto pubblicato su L’Espresso, ha fatto Geronimo La Russa, figlio dell'ex ministro Ignazio La Russa, con la nonna materna, scomparsa lo scorso autunno.
    L’anziana Lidia Peveri ha lasciato una lettera autografa in cui accusa il nipote di averla imbrogliata.

    Il fatto risale all’agosto del 2010, quando Geronimo rivestiva la carica di vice presidente dell'Aci di Milano. La donna, allora 86enne e rimasta da poco vedova, aveva accolto con favore la disponibilità del nipote a interessarsi della sua situazione economica. Così scrive di Geronimo nella lettera: “con varie argomentazioni insistette affinché aprissi un conto presso la sua banca di fiducia e vi depositassi parte del denaro”. La banca era la filiale Unicredit di piazza San Babila a Milano. La signora Peveri vi si recò e fu invitata a firmare molti fogli in fretta e furia, essendo

    Continua »di Geronimo La Russa e l’eredità della nonna
  • Alessandra Mussolini non è mai stata una donna da mezze parole o reazioni sommesse, e anche stavolta la senatrice ha scelto la via della decisione; con il coinvolgimento del marito Mauro Floriani nell’inchiesta sulla prostituzione minorile in corso a Roma, dopo l’arresto di alcune baby squillo e il controllo dei tabulati telefonici dove appariva il numero dell'uomo, Alessandra Mussolini avrebbe mandato via di casa il marito dopo 25 anni di matrimonio.

    Una donna distrutta, così si è definita Alessandra Mussolini raggiunta telefonicamente per un’intervista dalla giornalista del Messaggero Cristina Mangani: da più di una settimana Mauro Floriani ha fatto le valigie, optando per sistemarsi in un appartamento non lontano da quello della famiglia. Alessandra Mussolini, da par suo, ha preso i tre figli Caterina, Clarissa e Romano e si è trasferita direttamente a casa della madre Maria Scicolone, che l’ha accolta sotto l’ala protettiva soprattutto per il bene dei tre nipoti che devono essere

    Continua »di Inchiesta sulle baby squillo, Alessandra Mussolini caccia di casa Mauro Floriani

Impaginazione

(1.025 articoli)