Post di Ik

  • La scia di fango nel mare in Toscana

    Una foto del satellite Landsat mostra un’inquietante ombra che esce dalla foce dell'Ombrone. In seguito all'ondata di maltempo di fine agosto era stata ordinata la non balneabilità.

    USGS/NASA LandsatUSGS/NASA Landsat

    L’ondata di maltempo che ha colpito la Toscana il 24 agosto ha causato la piena del fiume dell’Ombrone, che aveva trascinato fango e legname dalla zona di Siena fino al mare, causando un divieto di balneazione proclamato il giorno dopo in seguito ai controlli Arpat. Un divieto di balneazione da Principina a Marina di Grosseto fino a Marina di Alberese che è stato in parte rievocato solo un paio di giorni fa.

    Le immagini riprese dal satellite Landsat 8 mostrano una situazione che potrebbe essere anche più grave del previsto. Una inquietante scia di quello che sembra fango esce dall’Ombrone, passando poi da Castiglione della Pescaia, Punta Ala e arrivando al golfo di Follonica.

    La scia mostrata dall’immagine satellitare fa paura, ma è il caso di prendere questa informazione con le pinze, come spiega a Il Tirreno Bernardo Gozzini, direttore del consorzio Lamma che per primo ha rilanciato l’immagine: “Il colore diverso che vediamo non significa per forza che si tratti di fango

    Continua a leggere »from La scia di fango nel mare in Toscana
  • Gli effetti del fumo sul viso

    Cosa succede sul volto di un fumatore dopo 30 anni di sigarette? Scopritelo in questo video. Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità ci sono circa un miliardo di fumatori in tutto il mondo.

    In questo video ce ne sono tre. Tre incalliti tabagisti ai quali è stato chiesto a che età hanno iniziato a fumare e le motivazioni - se ci sono state - per cui hanno acceso la prima sigaretta e continuano a farlo: curiosità, senso di sicurezza o semplice gesto di accompagnamento ad un drink.

    Tutti sono consapevoli di quanto faccia male il fumo, ma il vizio ha la meglio sul senso di responsabilità e sulla promessa di smettere, promessa che puntualmente ogni volta viene smentita.
    Oltre ai già tanti effetti negativi per la salute, fumare fa male anche alla pelle, provocando un rapido invecchiamento. Per meglio comprendere quello che succede sul volto di chi fuma, è stata ingaggiata una make up artist che ha truccato il volto dei fumatori intervistati per mostrar loro cosa accadrà al loro volto

    Continua a leggere »from Gli effetti del fumo sul viso
  • I segreti inconfessabili dei piloti d'aerei

    C'è quello che soffre di vertigini e quello che si emoziona a ogni decollo. Ma altre testimonianze raccolte su Whisper fanno stare poco tranquilli...

     Tra gli utenti che usano Whisper, la piattaforma online che permette di postare contenuti anonimamente e che è già stata ribattezzata il “social network dei segreti”, ci sono anche i piloti di aerei. Alcuni dei loro segreti, rivelati a Whisper, sono stati raccolti in questo video.

    Si tratta di segreti a volte imbarazzanti, a volte curiosi, a volte teneri. Ma che spesso possono fare parecchia paura a chi, su quegli aerei, ci deve salire. Innanzitutto, però, è il caso di segnalare una confessione che dimostrerebbe quanto da molti di noi lungamente sospettato: “Tutta la storia dei ‘cellulari che interferiscono con il sistema e la comunicazione dell’aeroplano' è una cavolata”, parola di pilota (anonimo, quindi ci si può fidare fino a un certo punto).

    Altri segreti, chissà quanto veritieri, sono davvero preoccupanti: “Lavoro come pilota di aerei. I passeggeri non sanno che noi dormiamo solo dieci ore, alla settimana”. Sicuramente si fa riferimento alla settimana in cui i piloti volano

    Continua a leggere »from I segreti inconfessabili dei piloti d'aerei
  • Un pisolino al giorno salva la vita

    Quell’ora di sonno in più, magari dopo pranzo, fa effettivamente molto bene. Soprattutto a cuore e arterie.

    Difficile resistere alla tentazione di sdraiarsi un po’ sul divano, magari dopo pranzo, per il più classico dei pisolini. La vita da ufficio rende questa pratica quasi impossibile, ed è un vero peccato visto che - stando a quanto riporta una nuova ricerca riportata dalla European Society of Cardiology - riposare e addormentarsi per un’ora circa nel pomeriggio fa molto bene alla salute.

    Per la precisione, aiuta soprattutto a mantenere pulite le arterie e a tenere sotto controllo la pressione. A beneficiare del pisolino è quindi in primis il cuore. L’autore della ricerca, il cardiologo dell’Asklepeion Voula di Atene Manolis Kallistratos, spiega meglio le ragioni e porta anche due celebri esempi di fan del pisolino: “Winston Churchill era sicuro tra il pranzo e la cena bisognasse dormire, Margaret Thatcher si concedeva sempre del riposo attorno alle tre del pomeriggio. In entrambi i casi, in base ai risultati della nostra ricerca, sembra proprio che avessero ragione”.

    Dormire un’oretta

    Continua a leggere »from Un pisolino al giorno salva la vita
  • Turisti in Grecia salvano profugo, l'abbraccio su Facebook

    Lo scatto dell'abbraccio tra la turista greca e il migrante siriano sta facendo il giro del Web

    Messaggio d'amore e di solidarietà o gesto di esibizionismo, conseguenza di questa moda/malattia da selfie? Il mondo social - e non social - si divide davanti all'immagine del migrante siriano fotografato mentre la sua salvatrice, una turista greca, lo abbraccia dopo averlo tratto in salvo dalle acque. Una foto che sta facendo il giro del mondo e che dietro all'immagine nasconde una storia di umanità.

    La notizia - che risale allo scorso 28 agosto - è stata riportata dalla stessa turista, Sandra Tsiligeridu, sul suo profilo Facebook: la donna stava rientrando con un gruppo di amici dall'isola di Pserimos verso Kos, in Grecia, quando ha avvistato l'uomo che galleggiava in mare, in uno stato di semi coscienza.

    L'uomo, un 28enne siriano di nome Mohamed, era aggrappato ad un giubbotto di salvataggio in mare da più di 13 ore dopo essersi separato dalla barca sulla quale vaggiava con altri suoi 39 compatrioti provenienti dalla Turchia in direzione Grecia. L'ennesimo viaggio della speranza

    Continua a leggere »from Turisti in Grecia salvano profugo, l'abbraccio su Facebook
  • Mollano il lavoro per viaggiare nel mondo, spiegano la verità

    Mollano il lavoro per viaggiare nel mondo, spiegano la veritàMollano il lavoro per viaggiare nel mondo, spiegano la verità

    "Lascia lavoro e carriera sicura e parte alla ricerca dell'avventura". Quante volte abbiamo letto titoli simili? Di persone, uomini e donne, singoli o in coppia, che abbandonano lavoro e quotidianità per lanciarsi a capofitto in una vita nuova, più wild, capace di assecondare i loro bisogni primari.

    Licenziarsi, abbandonare il tetto sicuro e girare il mondo è diventata ormai quasi una moda: in Rete ogni giorno si leggono storie del genere, storie che convincono chi legge a fare la mossa azzardata, perchè si vive una volta sola. E a vedere le immagini che girano sui social network, il gioco vale la candela, se quello che succede dopo è come vediamo: persone sorridenti, innamorate della vita, che si immortalano in posti paradisiaci. Eppure non è sempre così.

    Mollano il lavoro per viaggiare nel mondo, spiegano la veritàMollano il lavoro per viaggiare nel mondo, spiegano la verità

    A svelare l'altra faccia della medaglia ci hanno pensato Chanel Cartell e Stevo Dirnberger , giovane coppia sudafricana che a inizio del 2015 hanno abbandonato il loro lavoro da designer pubblicitari per una vita on the road. I due

    Continua a leggere »from Mollano il lavoro per viaggiare nel mondo, spiegano la verità
  • Il messaggio d’amore lasciato sulla banconota

    Una ragazza irlandese trova parole romantiche scritte sopra 20 euro. E parte la ricerca per riunire la coppia.

    Denise è una ragazza di County Meath, in Irlanda, che un giorno aprendo il suo portafoglio ha trovato una banconota da 20 euro con su scritto questo messaggio d’amore: “Christy, sei sempre stato tu. Vieni a cercarmi. Megan”. Ma come si fa a riunire una coppia che si sta cercando sulle banconote? All’epoca dei social network anche le missioni più difficili diventano possibili, e così Denise decide di pubblicare la storia su Facebook, dove viene condivisa oltre 16mila volte.

    Subito parte la caccia a Christy, grazie a ragazze e ragazzi che commentano il post di Denise taggando i loro amici di nome Christy o Christopher, nella speranza di trovare la persona giusta. Passa solo un giorno, e il vero Christy (di cognome Leech) si fa vivo proprio su Facebook, facendo sapere a Denise di essere entrato in contatto con Megan, la ragazza che lo stava cercando: “Vi do solo un piccolo aggiornamento: sono riuscito a sentire Megan e va tutto bene”.

    Il ragazzo è stato poi contattato dalla radio

    Continua a leggere »from Il messaggio d’amore lasciato sulla banconota
  • Camminare 25 minuti al giorno allunga la vita di 7 anni

    Dopo "una mela al giorno leva il medico di torno", aggiungiamo un nuovo consiglio necessario per migliorare la nostra vita. Ovvero questo: 25 minuti di camminata al giorno ci allungano la vita di ben 7 anni.

    Ebbene sì, camminare fa bene al fisico, alla mente e anche alla longevità. E' quanto scoperto da uno studio condotto presso l'Università di Saarland, in Germania, presentato al Congresso della Società Europea di Cardiologia. Secondo questa ricerca, infatti, si è scoperto che l'esercizio fisico, che consiste anche in una semplice camminata, purchè fatta costantemente, potrebbe dimezzare il rischio di morire di un attacco di cuore per le persone comprese fra i 50 e i 60 anni. Un toccasana, un rimedio efficace ed efficiente che contrasta una delle principali cause di decesso in tutto il mondo.

    La ricerca si è basata sul monitoraggio di un gruppo di circa 70 persone con le seguenti caratteristiche: non fumatori, età compresa tra i 30 e i 60 anni, con uno stile di vita abbastanza

    Continua a leggere »from Camminare 25 minuti al giorno allunga la vita di 7 anni
  • Il 28 settembre la luna sarà "di sangue"


    I fantici dell'Apocalisse si staranno già preparando, altri meno apocalittici invece credono che la "Luna di sangue" che vedremo in cielo il prossimo 28 settembre non porterà la fine del mondo, ma sicuramente qualche sciagura.

    Il fenomeno in questione consiste in un'eclissi totale di luna che - tempo permettendo - potremo vedere in cielo. Un fenomeno suggestivo e unico: quello che vedremo con i nostri occhi infatti non sarà una semplice eclissi, perchè sarà accompagnata da  quella che viene chiamata “Super Luna”, o meglio, con il perigeo del nostro satellite.

    Cerchiamo di capire meglio: in occasione del 28 settembre la Luna si troverà ad una distanza dalla Terra pari a 356.877 chilometri,  un po' meno della distanza media di 385.000 chilometri. A partire già dalla tarda serata potremmo vedere una luna più luminosa e più grande, con un picco di intensità che sarà raggiunto intorno alle 2 di notte. Dopo, però, quello che  vedremo sarà il buio totale: il satellite infatti inizerà a

    Continua a leggere »from Il 28 settembre la luna sarà "di sangue"
  • Le previsioni meteo della settimana: l’estate sta finendo

    Ancora pochi giorni di bel tempo, poi sull’Italia del nord arriveranno le piogge e le temperature si abbasseranno notevolmente.

    Ultimo giorno di agosto e ultimo giorno di bel tempo (almeno al nord): a partire da domani, ma soprattutto da mercoledì in avanti, buona parte d’Italia verrà colpita da piogge e temporali che porteranno temperature molto più miti di quelle degli ultimi giorni e che soprattutto ci faranno salutare questa caldissima estate 2015. C’è quindi da godersi questo lunedì 31 agosto, in cui il cielo è sereno su tutta la penisola e in cui e temperature raggiungono anche massime di 36 gradi nel Lazio. A partire da domani, invece, si cambia.

    Martedì primo settembre si segnala la permanenza sulle nostre coste dell’anticiclone Augusto, che garantisce una prevalenza di caldo e bel tempo, ma i primi segnali che le cose stanno per cambiare si vedono: piogge e anche temporali iniziano a colpire le Alpi occidentali e il Piemonte centrosettentrionale. Qualche fenomeno si vedrà anche sulla Lombardia del nord-ovest a partire dalla serata. Il risultato è che, mentre nel resto d’Italia continuerà il caldo, al

    Continua a leggere »from Le previsioni meteo della settimana: l’estate sta finendo

Impaginazione

(706 articoli)