Il blog di Focus

Dimmi quando sei nato e ti dirò quanto vivrai. O quasi

(Fotolia)Se credete nella statistica, una curiosa notizia recentemente pubblicata dalla rivista New Scientist potrebbe cambiare il vostro umore. Se il meglio o in peggio dipende dalla vostra data di nascita: pare infatti che i nati in autunno abbiano una maggiore probabilità di vivere più a lungo. (Le statistiche più spettacolari sono qui)

Leonid Gavrilov e Natalia Gavrilova, due ricercatori presso l'Università di Chicago, hanno studiato i dati anagrafici di oltre 1500 centenari nati negli Stati Uniti tra il 1880 e il 1895, scoprendo una maggior longevità in coloro sono venuti alla luce tra settembre e novembre. I ricercatori hanno escluso fattori genetici o sociali analizzando l'età media di fratelli, sorelle e coniugi dei campioni di vecchiaia: se fossero vissuti così a lungo per fattori ereditari o ambientali, questi avrebbe influenzato anche la vita di coniugi e parenti.
(L'uomo medio esiste: ecco la sua faccia)

Ma come può la data di nascita avere effetti a così lungo termine sulla speranza di vita? Secondo i ricercatori, i nati in autunno erano meno esposti alle infezioni stagionali che, se contratte nei primi mesi di vita, possono avere effetti negativi sulla salute dell'individuo adulto. (Ecco come nasce la vita)Non solo: anche i livelli ormonali, che mutano nel corso dell'anno, possono influenzare lo stato di salute. (La matematica si può fotografare: ecco le immagini)

Yahoo! Notizie - Video: lasciati ispirare dalle buone notizie di Good News, il programma video originale di Yahoo! Italia

Ricerca

Le notizie del giorno