Il blog di Focus

L’orchestra di elicotteri robot

Una speciale orechestra composta da mini elicotteri robot si esibisce in pezzo classico: il tema che accompagna i film di James Bond.
Messi a punto dai laboratori di robotica e automazione dell'Università della Pennsylvania, non sono telecomandati, ma programmati e controllati da un computer per volteggiare in aria, restare sospesi, compiere acrobazie. (Vieni a conoscere Smart Bird, il gabbiano robot che si è esibito per Focus)

Ogni elicottero-robot è dotato di quattro rotori per volare e di una "pinza" per afferrare oggetti, ha una manciata di sensori e un sistema di controllo che gli consente di evitare gli ostacoli e i propri simili. Questi quadricotteri sono in grado di compiere manovre quasi impossibili, ruotare su stessi o mettersi "a testa in giù", sfrecciare all'interno dei passaggi più impervi, volando da "solisti" o in formazione. Tutto nella massima autonomia. (I più spettacolari video di volo)

I progettisti prevedono per loro applicazioni futurop in campo industriale. Intanto, per adesso, per avere un'idea di quel che potranno fare ammirateli anche in questo video.

Ricerca

Le notizie del giorno