Il blog di Focus

I nuovi vulcani dell’ Antartide

ssi-poster-mapUn team di scienziati del British Antartic Survey, uno tra i più importanti centri di ricerca al mondo, qualche giorno fa ha scoperto una nuova catena di vulcani sottomarini nelle acque delle South Sandwick Island, un fazzoletto di terra britannica nelle acque dell'Atlantico meridionale. (Iceberg che cantano e altre curiosità sulle montagne di ghiaccio in questa gallery)

Grazie alle sofisticate tecnologie di mappatura 3D del fondo marino installate a bordo di una nave oceanografica, gli scienziati hanno scoperto 12 nuovi vulcani di cui 7 attivi. Si tratta di vulcani molto grandi, alti fino a 3000 metri.
I ricercatori hanno inoltre scoperto alcuni crateri larghi più di 5 km lasciati da vulcani ormai collassati. (Guarda le più belle foto di vulcani)

Si tratta di una scoperta molto importante che aiuterà gli scienziati a capire cosa succede quando un vulcano erutta o crolla sott'acqua e quali sono i potenziali per pericoli per l'uomo come terremoti e tsunami. (Il Giappone prima e dopo lo tsunami)
Non solo: le acque gelide dell'antartico, riscaldate in quella zona dall'attività geotermica, si sono trasformate nell'habitat ideale di molte specie marine, alcune delle quali nuove.

"Abbiamo iniziato a studiare questa aerea apparentemente desolata di oceano, perché sulla mappa c'era una grande area vuota e non avevamo idea di cosa potesse celare il fondo marino  e all'improvviso il fondo del mare si è sollevato sotto di noi. E' stato un viaggio emozionante e pieno d'avventura", ha spiegato a Live Science il vulcanologo Philp Leat.

Guarda la gallery della spettacolare eruzione del Tungurahua

Guarda la gallery dei vulcani in eruzione visti dallo spazio

Ricerca

Le notizie del giorno