Foto Blog

Cane affetto da artrite migliora grazie a donazioni spontanee

Schoep e John (Hannah Stonehouse Hudson:StonehousePhoto.com) La storia di Shoep, un cane di 19 anni, ha fatto commuovere mezzo mondo. In molti ricorderanno la foto che lo ritrae tra le braccia del suo padrone John Unger immerso nelle acque tiepide del Lake Superior, l'unica cura naturale in grado di alleviare il dolore causato dalla sua artrite. La terapia per trattare il male degenerativo di Schoep è purtroppo molto costosa e al di fuori delle possibilità di John: questo diventa quindi l'unico modo per l'uomo di calmare i gonfiori e i dolori dell'animale. Ma grazie allo scatto dell'amica Hannah Stonehouse Hudson postato sulla pagina ufficiale facebook Schoep and John, la storia di amore e dedizione tra il cane e il suo padrone si è diffusa in modo virale fino ad arrivare a oltre 54 mila "like" ed è stata presa a cuore da moltissimi utenti. In poco tempo sono arrivate generose donazioni in denaro (si parla di oltre 25 mila dollari) che hanno permesso a John non solo di curare il suo fedele compagno con sedute di laser terapia, ma anche di fondare l'associazione Legacy Foundation Schoep, nata con lo scopo di aiutare le famiglie con un basso reddito nella cura dei loro cani.

"Quando ci siamo resi conto di aver ricevuto più soldi di quelli necessari per la cura del Schoep, abbiamo capito di poter aiutare almeno altri 30 o 40 Schoep", fa sapere Unger in un'intervista al Daily Mail. E dire che solo due mesi fa, insieme al suo veterinario Erik Haukass, stava prendendo in seria considerazione l'idea dell'eutanasia per porre fine alle sofferenze del cane. La testimonianza dello stesso veterinario che l'ha in cura parla quasi di miracolo: "Senza la possibilità di sottoporlo ad un trattamento, John e io stavamo parlando di eutanasia, alla fine di luglio. Ora Schoep sta migliorando a vista d'occhio. Con le terapie donate dalle persone è come se il suo orologio biologico fosse tornato indietro di un anno e mezzo". Un miglioramento progressivo che è visibile negli occhi di Schoep, tornati finalmente presenti e vivaci, e che è documentato con cura e dovizia di particolari sulla sua pagina ufficiale.

Lasciati ispirare da altre buone notizie come questa! Scopri Good News, il nostro speciale tg delle buone notizie. Ogni venerdì una nuova puntata.

Good News | Puntata 30Good News | Puntata 30 - Il tg delle buone notizie solo su Yahoo!

Ricerca

Le notizie del giorno