Foto Blog

Fidel castro non e morto, le foto che provano

LaPresseFidel Castro è vivo e vegeto e lo dimostra facendosi immortalare con l'articolo di giornale che parla della sua ennesima morte: "Anche se molte persone nel mondo si lasciano ingannare dagli organi di informazione, la maggior parte dei quali sono nelle mani di ricchi e privilegiati che pubblicano queste stupidaggini, le persone credono sempre meno in loro. Uccelli del malaugurio! Non ricordo neanche l'ultimo mal di testa che ho avuto. Per dimostrare che siete bugiardi, offro queste fotografie a corredo dell'articolo". Il Lìder Maximo smentisce con veemenza l'ennesima voce che lo darebbe per morto: nell'ultimo anno e mezzo le leggende sul suo conto si sono rincorse senza tregua. La prima "morte" mediatica avenne nell'agosto 2011: una notizia rilanciata da tutta la stampa internazionale senza fonti certe se non quella di Twitter. Si rivelò ben presto un virus che arrivava via mail, in cui era indicato un link con un falso video della vicenda. Inutile dire che fece strage di pc.

(LaPresse)La seconda "morte" ufficiale è arrivata pochi mesi fa, diffusa sempre a mezzo Twitter e smentita dall'incontro ufficiale di Castro con Papa Benedetto XVI. Certo, l'età del Lìder Maximo non è quella di un ragazzino (86 anni), ma finora ha superato indenne persino il cancro che gli fece lasciare il comando al fratello Raoul nel 2006. La situazione nel 2011 era già arrivata ad un punto tale di paradosso che intervenne anche la blogger e attivista cubana Yoani Sanchez: "Le voci sulla morte di Fidel Castro circolano ciclicamente. È meglio impegnarsi a vivere già nel post-castrismo". Questa volta a fomentare la falsa notizia non sono account fake sui social network né tentativi da parte di hacker di entrare nei sistemi operativi, ma è il giornalista cubano Alberto Muller: "Da mesi la sindrome da demenza senile di Castro si è aggravata fino al punto che il leader rivoluzionario cubano non riesce neanche a sedersi a cenare con i suoi figli". E ancora: "Non riesce più a camminare", così scrive sul quotidiano venezuelano El Nacional. C'è da chiedersi se e quanto pagherà per non aver verificato la notizia.

Ricerca

Le notizie del giorno