Foto Blog

Il bacio mancato di Michelle e Barack Obama

Obama abbraccia MIchelle nella Kiss Cam, ma non basta: il pubblico vuole il bacio e partono i 'bu'.
Negli Stati Uniti è una tradizione imprescindibile quella della kiss-cam, la telecamera del bacio. Durante i match di qualsiasi sport vengono proiettati sul maxi schermo dei palazzetti le immagini delle coppie presenti sugli spalti, che dimostrano il loro amore con un bacio tra gli applausi del pubblico. E a capitare nell'inquadratura dell'amore ci è finito proprio il presidente Barack Obama con la moglie Michelle, presenti all'amichevole di basket tra Usa e Brasile con la figlia maggiore Malia. Accolto da un'ovazione mentre prendeva posto per assistere alla partita, sulle note di "Born in the USA" di Bruce Springsteen, ha poi incassato fischi e "buu" del pubblico, perché, una volta inquadrato, anziché baciare la moglie ha preferito sorridere e abbracciarla, quasi in imbarazzo.

Obama è un grande appassionato di pallacanestro e per l'occasione ha incitato la squadra della nazionale come un vero ultras, dichiarando in una breve intervista che non ci sarebbe alcun motivo non portarsi a casa l'oro alle prossime Olimpiadi di Londra. Nel frattempo il tifo della folla sembrava più diretto al loro presidente che ai cestisti della nazionale e le urla che provenivano dagli spalti erano un chiaro riferimento alle prossime presidenziali: "Altri quattro anni!". A quel punto la regia non ha potuto esimersi dal dargli una seconda chance con un'inquadratura stretta su di lui e la first lady, così come Obama, a sua volta, non poteva deludere nuovamente il pubblico. E bacio fu.

Ricerca

Le notizie del giorno