Foto Blog

Foto e video del Manhattanhenge

Manhattanhenge, 11 luglio 2012
Il Manhattanhegen è uno degli appuntamenti più attesi a New York. Accade due volte all'anno, durante il solstizio d'estate e d'inverno, quando il sole al tramonto si allinea perfettamente con le street (le strade che percorrono Manhattan da est a ovest), creando un effetto molto suggestivo. Il nome del fenomeno prende ispirazione da Stonehenge, il sito neolitico inglese in cui il sole sorge in perfetto allineamento con le pietre verticali poste in cerchio, decretando così il cambio di stagione. Anche quest'anno c'era grande attesa per la seconda apparizione del solstizio di Manhattan.


Quello dell'11 e 12 luglio è il secondo appuntamento dell'anno. Il primo, nel mese di maggio, era statao roviato dalle nuvole, tanto che le sconsolate immagini degli appassionati e dei fotografi professionisti ritraevano solo l'orizzonte grigio.

Clicca per ingrandire e vedere altre fotoClicca per ingrandire e vedere altre fotoEcco qualche consiglio utile, secondo il professor Neil deGrasse Tyson, direttore dell'Hayden Planetarium del Dipartimento di Astrofisica del Museo Naturale di Storia Naturale di New York, per documentare al meglio il solstizio: posizionarsi il più a est possibile lungo una street assicurandosi di guardare verso ovest e di poter scorgere il New Jersey. Le street ideali che meglio si prestano ad osservare il Manhattanhenge sono la 14th, 23rd, 34th, 42nd e 57th Street. La rete stradale a scacchiera di New York fa sì che il fenomeno si verifichi con due modalità differente, quella con il sole intero perfettamente allineato all'orizzonte e quella col sole tagliato a metà. Quest'ultimo è di certo il momento migliore per scattare foto d'effetto, mentre i luoghi più suggestivi sono l'Empire State building e il Chrysler building, rispettivamente nella 34th e 42nd street.

Ricerca

Le notizie del giorno