Foto Blog

Michelle Obama

Clicca e guarda altre foto di Michelle in azione!Clicca e guarda altre foto di Michelle in azione!
Michelle Obama scende in campo. E non lo fa solo metaforicamente per supportare il marito Barack nella corsa alle Presidenziali, lo fa nel vero senso della parola: giocando a calcio, a tennis, ballando, tirando la fune (guarda le foto). La first lady d'America, da quando suo marito vinse le elezioni nel 2008, è stata immortalata in ogni tipo di posa. Da quelle ufficiali che richiedevano l'abito elegante e una compostezza formale, ad altre decisamente più naturali e casual, dove Michelle ha sfoggiato abbigliamenti sportivi ed espressioni decisamente buffe. Quella che vediamo nella foto è una donna disposta a giocarsi tutto per difendere il suo ruolo e il posto del marito alla Casa Bianca? Di certo è una donna che accetta di buon grado l'esposizione mediatica, a rischio di apparire con smorfie o con look da casalinga.


Michelle si è dimostrata una donna di carattere, con le sue battaglie ha cercato di rivoluzionare il modo di pensare degli americani. Basti pensare alla campagna Let's Move portata avanti con estrema tenacia, che promuove la corretta alimentazione e l'attività fisica dei bambini e dei ragazzi o al giardino da lei stessa coltivato alla Casa Bianca.

Le first lady scendono in campo: Michelle Obama e Carla Bruni a fianco dei mariti per la corsa alle presidenziali. Leggi l'articolo!

Michelle durante uno degli eventi di Let's Move - Clicca e guarda altre fotoMichelle durante uno degli eventi di Let's Move - Clicca e guarda altre fotoMichelle Obama, in questi quattro anni, ha raccolto consenso popolare anche per conto del consorte, tanto da risultare secondo un recente sondaggio un esempio di moralità e di vita. Sono in particolare le donne di colore americane a riconoscersi nella figura femminile della first lady, forse la prima della storia a risultare così umana e vicina alla gente comune. Michelle ha accorciato le distanze tra il "potere" e la popolazione americana, ha avuto il talento e la tenacia di non atteggiarsi a prima donna, ma di partecipare in prima linea alla vita politica, rendendola realmente res publica e non spiccia retorica. Tanto che sono in molti a considerarla come la vera regista della Casa Bianca. Un recente libro intitolato "The Obamas", scritto dalla giornalista Jodi Kantor, racconta di uno staff presidenziale in continuo conflitto con la first lady, in particolare nei primi due anni della presidenza di Barack Obama. Dalla forte e preponderante personalità, Michelle viene anche descritta come donna in perenne bilico tra l'istinto materno nei confronti delle due figlie (si ricordi la questione del trasloco a Washington, messo in discussione dalla first lady per far termine l'anno scolastico alle bimbe, su cui ha poi ceduto) e i doveri da first lady, che l'hanno portata a diffidare del team della Casa Bianca.

Elezioni Usa 2012: segui il nostro speciale sulle presidenziali americane!

Anche l'esposizione mediatica (eccessiva, per alcuni) a cui si è prestata l'hanno resa più forte. Invitata a trasmissioni televisive, eventi, ricorrenze, Michelle ha sempre avuto la capacità di esporsi senza eccessi. Il successo del suo consenso popolare è dimostrato, ad esempio, dagli utenti che la seguono costantemente su Twitter, arrivati a circa 575mila in due mesi. Che stia già entrando nella leggenda come Lady di Ferro americana?

Michelle Obama su Twitter!

Ricerca

Le notizie del giorno