Gossip di Palazzo
  • forza italiaforza italiaVista la fortuna personale del suo fondatore, nessuno avrebbe potuto immaginare che la crisi politica di Forza Italia divenisse, a un dato punto, anche economica. Eppure così sembra essere, appurando che il portale forzasivlio.it, luogo d’incontro virtuale dei più fedeli berlusconiani, è stato oscurato per ingenti debiti.

    Il gestore di forzasilvio.it, la Speakage di Milano, è incorsa infatti per vie legali dopo aver riscontrato l’impossibilità di incassare fatture per 200mila euro, staccando contemporaneamente la spina al social network ufficiale di Forza Italia. Speakage spiega che per molto tempo ha atteso il saldo delle fatture emesse, ma in seguito si è vista costretta a ricorrere agli avvocati, inviando al partito una lettera nella quale intima così i suoi debitori: “Ove perdurasse il vostro inadempimento senza ulteriore avviso i siti telematici oggetti del contratto saranno spenti e i dati in essi contenuti saranno restituiti alla vostra organizzazione solo a fronte del pagamento

    Continua »di Il portale Forzasilvio.it oscurato, debiti per 200mila euro
  • Si è incrinato quello che sembrava un grande amore destinato a durare per sempre? Parliamo del rapporto tra Silvio Berlusconi e il cagnolino Dudù, oramai divenuto una star nazionale. 

    L'affetto tra il Presidente e il migliore amico dell'uomo ha campeggiato sulle pagine dei giornali anche più della sua relazione con Francesca Pascale, ma negli ultimi tempi, secondo voci vicine al Presidente di Forza Italia, sarebbe ben meno forte di quanto appare.

    È il quotidiano La Stampa, infatti, in un articolo intitolato “I nemici di destra di Silvio”, a rivelare che Berlusconi, in contraddizione con l’improvvisa fiammata animalista di alcuni mesi fa, avrebbe “preso a detestare Dudù e tutti i suoi simili: «Basta, non ne posso più di avere queste bestie in giro per la casa. Non è vero che gli animali mi piacciono, anzi a dirla tutta non mi son mai piaciuti»”, avrebbe detto. Sarebbero insomma finiti — o mai esistiti — i bei tempi in cui Dudù strappava un sorriso all’ex Cavaliere durante le visite di

    Continua »di Berlusconi detesta Dudù?
  • Mariarosaria Rossi amministratrice straordinaria FiMariarosaria Rossi amministratrice straordinaria FiChiamatela pure boss, ché oramai in Forza Italia è considerata l'alter ego di Silvio Berlusconi. È Maria Rosaria Rossi la vera leader del partito, come confermano gli stessi forzisti dalla sede di San Lorenzo in Lucina a Roma. Amministratrice straordinaria di FI, capo dello staff del Cavaliere, assistente personale, confidente, segretaria dell'ex premier: la 43enne campana si è trasformata da semplice deputata a braccio destro di Silvio Berlusconi. Non c'è telefonata o incontro che non passi prima dai suoi tre telefonini e dalla sua agenda. Non esiste richiesta che non venga prima passata al vaglio dalla discrezionalità della Rossi. Tagliente, diretta, impietosa. Maria Rosaria Rossi decide chi (e quando) può parlare con Berlusconi, chi non ha speranza di avere un colloquio, chi è considerato un nemico del partito.

    È l'unica in grado di muovere le fila forziste con cognizione di causa e con assoluta fiducia da parte del Cavaliere, che oramai demanda a lei qualsivoglia incombenza

    Continua »di Maria Rosaria Rossi, l'alter ego di Berlusconi che decide in Forza Italia
  • (AGI) - Milano, 26 mar. - Silvio Berlusconi verserebbe "bonifici sistematici" a una decina di ragazze che non sono indagate nel procedimento Ruby ter.(AGI) - Milano, 26 mar. - Silvio Berlusconi verserebbe "bonifici sistematici" a una decina di ragazze che non sono indagate nel procedimento Ruby ter.Lucio Battisti cantava “dieci ragazze per me posson bastare” pur di vendicarsi di una donna che lo aveva rifiutato, ma il parallelo per Silvio Berlusconi rischia di essere estremamente pericoloso. Il ragioniere Giuseppe Spinelli che ha in gestione le casse della villa di Arcore è stato interrogato il 20 febbraio scorso dalla Procura di Milano quale persona informata dei fatti nell’ambito del processo Ruby-ter e ciò che è emerso potrebbe mettere ulteriormente nei guai l’ex Cavaliere.

    Giuseppe Spinelli ha svelato che esistono una decina di ragazze, non indagate nel processo ma delle quali avrebbe fornito i nominativi, alle quali verrebbero versati sistematicamente cifre tra i 1500 e i 2500 euro mensili. Si tratta di giovani donne che avrebbero partecipato alle cosiddette “cene eleganti” di Palazzo Grazioli e Villa San Martino in passato.

    Tra i nomi consegnati dal ragionier Spinelli figurano Maria Letizia Cioffi (2500 euro), già intercettata un centinaio di volte nelle telefonate con

    Continua »di Dieci ragazze per un bonifico: Silvio Berlusconi nei guai
  • Gemelle De Vivo aprono un centro estetico?

        Caso Ruby, Imma De Vivo: Facevamo solo un trenino allegro, senza sesso Caso Ruby, Imma De Vivo: Facevamo solo un trenino allegro, senza sessoLe gemelle De Vivo tornano all'attacco, e lo fanno annunciando l'apertura di un centro estetico. È la bomba dell'ultima ora lanciata da Dagospia, che lascia il dubbio circa le fonti della notizia: «Non dite al Banana che le gemelle De Vivo dicono in giro che stanno aprendo un centro estetico grazie ai loro lavori “in azienda”». Dove Banana sta per Silvio Berlusconi e dove per gemelle si intendono Eleonora e Imma De Vivo, le due trentatreenni napoletane indagate nel caso Ruby, entrambe sia papi-girls che olgettine. I loro nomi apparvero sulle testate italiche per la prima volta nel 2010, quando scoppiò il caso bunga-bunga («ad Arcore durante le serate facevamo anche un ‘trenino‘ cantando ‘pe-pe-pe-pe-pè»), ma i loro volti divennero noti già nel 2008, quando parteciparono all'Isola dei Famosi.

    E sebbene il reality, allora presentato da Simona Ventura, non ci ha risparmiato immagini delle due giovani in bikini succinti, a fare scalpore fu l'accusa di Ambra Battilana, ex Miss Piemonte,

    Continua »di Gemelle De Vivo aprono un centro estetico?
  • Antonio Razzi: «Sgravi per chi va in palestra»

    Antonio RazziAntonio RazziIl bello di Antonio Razzi è che riesce ad apparire caricaturale anche anche quando presenta un'interrogazione parlamentare apparentemente sensata. Il senatore di Forza Italia è tornato agli onori della cronaca per aver fatto una proposta al Ministro della salute Beatrice Lorenzin: meno sgravi per tutti i frequentatori di palestre. Nell'atto pubblicato l'11 marzo, dopo una lunghissima premessa sul siginificato di fit e fitness, Razzi arriva al nocciolo della questione: «L'attività di fitness significa, dunque, maggiore attenzione per le condizioni di salute e di benessere dell'individuo. Sarebbe, quindi, auspicabile, che i cittadini venissero stimolati, con agevolazioni economiche, nella pratica dello sport; una maggiore attenzione alla salute dei cittadini significherebbe minori spese e quindi un risparmio in termini di costi sanitari a carico delle strutture assistenziali nazionali».

    In Europa, sostiene Razzi, incentivare i cittadini sportivi è una pratica diffusa. Un modello

    Continua »di Antonio Razzi: «Sgravi per chi va in palestra»
  • Noemi LetiziaNoemi LetiziaFesta grande nella ad Arcore, nella Villa di Silvio Berlusconi. Ma stavolta nessun festino "piccante", anzi: ad allietare la residenza dell'ex premier, la celebrazione del battesimo di Valerio, il secondo figlio di Noemi Letizia, la ragazza con la quale Silvio Berlusconi si fece immortalare in occasione del suo 18esimo compleanno in un locale di Casoria, nel napoletano.

    Era il 27 aprile 2009 e l'allora - ancora - presidente del Consiglio si trovava a festeggiare la maggiore età di questa ragazza sconosciuta a tutti, ma non a lui. Quella foto fu l'inizio della lunga vicenda che vide coinvolto il leader di Forza Italia nello scandalo di Ruby e di altre storie. La stessa Noemi Letizia, in un'intervista, ammise di essere la confidente di Berlusconi, che chiamava amorevolmente "papi". Fu la goccia che fece traboccare il vaso e portò alla richiesta di divorzio da parte di Veronica Lario, moglie di Berlusconi, quando il settimanale Oggi rivelò l'esistenza di foto e video di questa biondina,

    Continua »di Silvio Berlusconi fa da padrino al figlio di Noemi Letizia
  • Maria Elena Boschi, single e ingrassata

    Boschi a 'Chi': Sono ingrassata, non ho tempo per la palestraBoschi a 'Chi': Sono ingrassata, non ho tempo per la palestraMaria Elena Boschi è ancora in cerca dell'anima gemella. Lo ha rivelato in una lunga intervista al settimanale Chi: «È cambiato qualcosa nella mia vita privata? Non ancora. Ma, come diceva mia nonna: “L’amore non vuole che gli si corra dietro”». L'ultimo appello pubblico era stato fatto tramite le pagine di Vanity Fair nel 2014: «Figli? Ne vorrei tre. E a volte penso di essere già in grave ritardo. Desidero molto trovare un compagno. Sono single da un anno e la vita di coppia mi manca. Torno tardi dal lavoro, la casa è sempre vuota, sono lì da sola a bermi una tazza di latte e magari ho passato la giornata a discutere di emendamenti con uno dell’opposizione. Vorrei almeno trascorrere il mio tempo libero con qualcuno con cui sognare un futuro insieme».

    L'ultimo fortunato con cui la Boschi ha condiviso i sogni di un futuro tutto casa e famiglia è l’attore, scrittore e regista firentino Andrea Bruno Savell, troppo geloso per poter durare con una donna decisa e affascinante come la

    Continua »di Maria Elena Boschi, single e ingrassata
  • Tutte le frecciatine di Berlusconi alla Bindi

    Se c'è una cosa a cui Silvio Berlusconi non sa resistere è ridicolizzare pubblicamente Rosy Bindi. Questa volta, galeotta fu la cerimonia di insediamento del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, dove i due si sono trovati faccia a faccia e protagonisti del solito siparietto. «Ho visto che ha versato lacrime di commozione. Non ci aspettavamo da un uomo, pardon da una donna, come Bindi, tante lacrime», ha detto Berlusconi alla presidente della Commissione parlamentare antimafia, che ha risposto: «E io mi aspettavo da lei che fosse diventato un po’ più galante…». «Signora, io sono sempre galante», e via di baciamano strafottente.

    Persino Matteo Renzi, alla vista dei due insieme, accompagnati da Renato Brunetta, si è dato alla macchia: «Qui accanto c’è il terzetto Brunetta, Bindi, Berlusconi». Le aspettative sul duo, invece, non sono state disattese: Berlusconi è riuscito, nonostante fosse afono, a fare la solita battutaccia sulla Bindi. La prima venne detta dall'ex premier nel

    Continua »di Tutte le frecciatine di Berlusconi alla Bindi
  • Chi è Varoufakis, il nuovo Ministro greco che è già sex symbol

    Yanis Varoufakis è il nuovo ministro delle Finanze greco, all’interno del governo di Alexsis Tsipras, trionfatore alle ultime elezioni politiche in Grecia. Tutti gli occhi politici dell’Unione europea sono puntati su di lui perché è da quel dicastero che passeranno le decisioni finanziarie di Tsipras, ed è da lì che dovrebbe partire l’alternativa all’austerità e al rigore di Angela Merkel. Ma Varoufakis fa parlare di sé anche per altre questioni, più frivole se vogliamo, soprattutto legate all’immagine (che, nel caso specifico, vuol dire tanto).

    Primo: il look. Varoufakis non indossa cravatte. Come il suo premier, del resto. Con buona pace di Matteo Renzi, che a Tsipras ne ha regalata una da mettere quando finirà la crisi (vedi video qui sotto). Regalo sbagliato: l’assenza della cravatta è evidentemente un tratto distintivo, perché a volte la forma e la sostanza vanno di pari passo. Come le camicie dai colori non convenzionali, il giubbotto di pelle e la motocicletta, fanno parte

    Continua »di Chi è Varoufakis, il nuovo Ministro greco che è già sex symbol

Impaginazione

(629 articoli)