Gossip di Palazzo

Berlusconi potrebbe ricandidarsi alle prossime elezioni. Intanto riparte dall’antiquariato

Silvio Berlusconi alla Biennale dell'antiquariato (Kikapress)Silvio Berlusconi sceglie l'antiquariato per il suo gran ritorno sulle scene. Lo svela Italia Oggi: dopo il lungo silenzio estivo l'ex premier sarà presente alla Biennale Internazionale di Antiquariato a Roma. "In mezzo e mobili e quadri antichi, accompagnato da un vecchio amico quale Cesare Lampronti, titolare di una delle più apprezzate botteghe antiquarie di via del Babuino, Berlusconi approfitterà della passerella per far capire a tutti che tornerà a scendere in campo, in occasione delle prossime elezioni politiche", scrive Pierre de Nolac sul quotidiano economico. Ancora una volta la scelta per parlare dell'impegno politico cade su un evento informale e conviviale, in pieno stile Berlusconi. E a quanto pare bisognerà attendere ancora qualche settimana per conoscere il destino del Pdl e svelare l'arcano su chi sarà candidato al suo posto o al suo fianco.

L'appuntamento è per il 4 ottobre, quando l'ottava edizione della biennale verrà inaugurata ufficialmente a Palazzo Venezia per poi aprire al pubblico dal 5 al 14 ottobre. L'ex premier verrà accompagnato dall'amico nonché presidente del comitato organizzatore della manifestazione Cesare Lampronti, che lo accompagnerà tra una libreria ottocentesca e un disegno del seicento. Prima la visita esclusiva per collezionisti e addetti ai lavori, poi quella dedicata al Cav, che di antiquariato è un grande appassionato ed esperto. Oltre ad avere già inaugurato un'edizione passata della Biennale, è solito dedicarsi alla ricerca e all'acquisto di pezzi esclusivi anche all'estero: spesso ha approfittato delle sue visite ufficiali per fare acquisti e il suo gusto dicono sia inappuntabile.

Formigoni: torna Berlusconi? Bene, massacreranno lui - VideoDoc

Ricerca

Le notizie del giorno