Gossip di Palazzo

Decreto terremoto Emilia: il PdL ci riprova col condono per l’abusivismo in Campania

Il Decreto Terremoto è diventato legge, passando al Senato (dopo essere stato approvato alla Camera) con 247 voti a favore, 11 contrari e 4 astenuti. Non passa però il condono edilizio inserito in extremis nel provvedimento su proposta del Pdl: il Governo Monti ha posto la fiducia sul Decreto Terremoto — con le misure a tutela delle zone terremotate in Emilia Romagna, Veneto e Lombardia — ma senza gli emendamenti proposti sul condono edilizio 2003. Non è ancora chiaro il nesso tra le popolazioni terremotate e quelle della Campania a cui è rivolto il condono, ed è forse per questo che i i firmatari dei tre provvedimenti sul condono edilizio (Carlo Sarro, Gennaro Coronella e Nitto Palma) proponevano di destinare il 50% dei proventi della sanatoria ai terremotati. In pieno stile berlusconiano: un colpo al cerchio e uno alla botte.

Ma il gioco di riproporre la questione condono all'ultimo minuto non ha funzionato e, anzi, pare che la decisione di porre la fiducia sia stata presa proprio per evitare che venisse approvato. I senatori campani firmatari hanno già minacciato di disertare il voto di fiducia, ma oramai non stupisce più nulla, soprattutto dopo il cambio di rotta improvviso del Pdl dello scorso anno. Fu Berlusconi stesso, infatti, a bloccare nel maggio del 2011 la demolizione delle centinaia di migliaia di case abusive in tutta la regione, con l'obiettivo di formulare un provvedimento ad hoc che potesse trovare d'accordo parti politiche e cittadini. Provvedimento che, evidentemente, non è mai stato attuato e che è stato riproposto sotto forma di condono edilizio nel Decreto Terremoto. Un gesto eloquente, quello dell'ex premier e dell'allora coalizione, che secondo molti ha lasciato nuovamente l'annosa questione nelle mani dell'abusivismo e dell'illegalità della camorra. E che rimarrà, almeno per ora, ancora in stand-by.

SPECIALE Emilia, la scossa infinita: video-diarioIl racconto giorno per giorno dal 20 maggio nei centri colpiti dal terremoto. Le due settimane che stanno facendo tremare l'Emilia in uno speciale realizzato da Stefano De Nicolo per YouReporter NEWS, anche col supporto delle molte testimonianze inviate sotto forma di video amatoriali su YouReporter.it

Ricerca

Le notizie del giorno