Gossip di Palazzo

Michela Brambilla e Eros Maggioni: matrimonio in segreto

Michela Vittoria Brambilla (Kikapress)Michela Vittoria BrambillaMichela Vittoria Brambilla lo scorso 11 giugno ha sposato il compagno di una vita Eros Maggioni con una cerimonia molto riservata. Ecco come si fa a fregare i paparazzi: sulle pubblicazioni è sufficiente indicare come luogo delle nozze Tavernola, senza però specificare che si tratta di Tavernola Bergamasca, non dell'omonima frazione di Como come tutti pensavano. Anche la scelta del lunedì ha aiutato a disperdere l'attenzione e i gossip. L'ex ministro è riuscita così a a far perdere le proprie tracce e a convolare a nozze nel più assoluto riserbo. È il sindaco del paese a confermare l'unione: "È stato tutto molto riservato, come volevano gli sposi. Comunque scrivete che l'ex ministro al Turismo ha scelto Tavernola per sposarsi, mentre il governo attuale dà il via libera a bruciare rifiuti nel cementificio". Mentre locali testimoni distratti parlano di un paio di guardie del corpo avvistati in un bar del paese e di una nuance - quella dell'abito della sposa - che faceva pendant col colore dei capelli. De gustibus.

Già cinque anni fa la neo sposina sognava il matrimonio: "Non è una cosa all' ordine del giorno. Certo, in futuro si farà. Ma vorrei tranquillizzare tutti: non ho intenzione di sposarmi a breve. Ma se lo farò, sarà in chiesa". Peccato che poi abbiano optato per il municipio. Sarà stato per evitare il clamore mediatico? Dello sposo sappiamo infatti che ama la discrezione e la vita semplice, come quella che conducono in Brianza in mezzo a 24 gatti, 14 cani, 4 cavalli, 2 asini, 7 capre, 3 galline e 200 piccioni. Più un figlio di sette anni, Vittorio. La coppia condivide da sempre la passione per gli animali, per la politica e il lavoro (hanno un centro medico chirurgico), ma non il divismo. Maggioni ama la riservatezza: pochi amici selezionati, niente vita mondana né esposizioni pubbliche di alcun genere. Sua moglie sembra invece prediligere i salotti di Bruno Vespa, l'attivismo animalista (ultimamente si è battuta pubblicamente e strenuamente per la chiusura di Green Hill) e le autoreggenti in bella vista. Ma quella è un'altra storia e appartiene al passato.

Ricerca

Le notizie del giorno