Gossip di Palazzo

La Polverini fa festa per i suoi 50 anni. Ma chi paga il conto?

Renata Polverini e Gianni Alemanno (Kikapress)Per i suoi cinquant'anni Renata Polverini ha festeggiato in grande stile. Elegantissima, fasciata da un tubino rosso fuoco, il governatore della Regione Lazio ha accolto 300 invitati selezionatissimi all'Open Colonna, l'esclusivo ristorante romano in cima al Palazzo delle Esposizioni che va tanto di moda tra i politici di questi tempi. Lo stesso in cui Luigi Lusi, l'ex tesoriere della Margherita, avrebbe speso 31.700 euro per la cena di nozze con i soldi del partito. Anche la Polverini pare non essersi fatta mancare proprio nulla per la sua festa. Ricco buffet regionale (carbonara e amatriciana sono stati i piatti più apprezzati), musica anni '80-'90, karaoke, nessun fotografo indiscreto all'interno del locale e l'auto blu. Sì, perché lei - così come molti altri consiglieri regionali e volti noti della politica - sono arrivati al luogo dell'evento con l'auto d'ordinanza, come se fosse un appuntamento di lavoro.

È il Fatto Quotidiano ad aver documentato in anteprima la scena davanti al ristorante: "Gli autisti in blu fanno inversioni spericolate in mezzo a via Milano e, dalle 22, diventa abitudine. Le berline pagate dalla Regione cominciano ad arrivare copiose alla festa, scendono elegantissimi in abito scuro (come imposto da invito) il presidente del consiglio regionale del Lazio, Mario Abruzzese,  l'assessore alla casa, Teodoro Buontempo, l'assessore ai lavori pubblici Luca Malcotti, il prefetto Giuseppe Pecoraro. Arrivano poi i ministri Filippo Patroni Griffi e Andrea Riccardi". Presenti alla festa, oltre agli stretti collaboratori del governatore, il sindaco Gianni Alemanno con consorte, Anna Falchi, Pamela Prati, Maurizio Gasparri, Renato Brunetta con la moglie, il cantautore Mogol, il patron della Lazio Claudio Lotito e Franco Zeffirelli. La festeggiata è parsa emozionata e non ha fatto altro che dispensare ringraziamenti e baci agli amici.

Ricerca

Le notizie del giorno