Gossip di Palazzo

Scandalo Savile, accuse di pedofilia mettono in crisi BBC e Governo

Jimmy SavileUno scandalo senza precedenti sta travolgendo in questi giorni la Bbc e il governo britannico. Il presentatore storico dell'emittente Jimmy Savile avrebbe abusato di centinaia di donne, tra cui molte minorenni e disabili, approfittando del suo ruolo e degli studi televisivi. Per capire la portata della sconcertante scoperta bisogna capire il ruolo che ha avuto come personaggio e uomo nella cultura del paese: scomparso nel 2011 all'età di 85 anni, Savile ha rappresentato la storia della musica britannica via etere (ha presentato per vent'anni Top of the Pops, programma teen per eccellenza, a cui partecipavano moltissime ragazzine) diventando una figura iconica di una generazione, la stessa che ha vissuto in pieno i tumultuosi anni '70. In età matura non sono mancate le frequentazioni con i Reali, l'attiva partecipazione a iniziative benefiche a fianco di Margaret Tatcher e la sua opera come volontario presso l'ospedale psichiatrico di Broadmoor per quarant'anni. Ed è proprio qui che si sarebbero consumati gli altri abusi ai danni delle pazienti disabili.

Per verificare le accuse di cinque vittime presenti nel documentario privato dell'emittente ITV, da cui è scaturito il caso, e delle altre centinaia che si sono aggiunte una volta scoppiato lo scandalo è stata aperta un'indagine da Scotland Yard, che potrebbe coinvolgere Bbc, ma anche Governo e ministero della Salute britannico. Una vicenda "molto, molto preoccupante" anche secondo lo stesso primo ministro David Cameron, che ha dichiarato: "Devono spiegarci cos'è successo, se è successo, e, nel caso, com'è stato possibile che sia successo. Sicuramente qualcuno dovrà assumersi le sue responsabilità". E qualcuno lo ha fatto rassegnando le dimissioni: Peter Rippon, direttore del programma d'inchiesta "Newsnight", a cui lo scorso anno era stato proposto un servizio sulla doppia vita di Sevile che decise di non mandare in onda per "motivazioni giornalistiche". Difficile credere, alla luce delle ipotesi fatte finora, che all'interno delle rete nessuno sapesse e che la vicenda sia stata taciuta così a lungo. "Bisogna arrivare al fondo di quanto è accaduto, si tratta di questioni serie: la nazione è sbigottita, siamo tutti senza parole per le accuse a Jimmy Savile, che sembrano peggiorare ogni giorno", incalza Cameron. Ma basterà per uscire indenne dallo scandalo?

Pedofilia. Scotland Yard indaga su Jimmy Savile e cerca compliciL'indagine su Jimmy Savile, sospettato di pedofilia, è diventata ufficialmente un'inchiesta penale. Il popolare presentatore della BBC, scomparso…


Ricerca

Le notizie del giorno