Gossip di Palazzo

Selvaggia Lucarelli: salviamo Sara Tommasi

Sara Tommasi (KIkapress)Che Sara Tommasi faccia parlare di sé non è di certo una novità, che abbia girato un film porno sì: è online il trailer che vede il suo debutto come attrice hard. Qualcuno direbbe che è la naturale evoluzione di chi ha fatto dell'ostentazione del proprio corpo in pubblico e dello scandalo una filosofia di vita, ma c'è chi - come Selvaggia Lucarelli - si mette dalla parte della showgirl. In che modo? Con un accorato appello su Libero, in cui si erge a paladina della giustizia e della morale per cercare di salvare ciò che rimane della credibilità della Tommasi, oramai un "caso umano". E lo fa parlando proprio della nuova pellicola hard dell'ex naufraga dell'isola, che "è solo il punto più basso e deprimente di questa triste parabola il cui finale mi preoccupa non poco. Si intitola «Sara contro tutti», il suo film porno, ma forse avrebbe avuto quella punta di realismo che tanto piace agli appassionati del genere , se l'avessero intitolato «Tutti contro Sara», dove quei «tutti» sono coloro che si stanno rendendo complici di questa squallida storia".

Selvaggia Lucarelli (Kikapress)Quel che rende squallida la faccenda è anche il clamore che la show girl riesce ogni volta a montare sulla sua fama con uscite di dubbio gusto e fortemente compromettenti. Come l'ultima: "Io, Sara Tommasi, dichiaro che il signor Vincenzo Federico (il regista, Ndr) mi ha somministrato della droga durante le riprese di un film porno girato illegalmente a Milano giorni fa, precisamente il 3 giugno 2012. Mi auguro che il mercato della pornografia cessi d'esistere!". Al di là della battuta facile, va riconosciuto che la Tommasi tanto lucida non sembra. Secondo la Lucarelli ci sarebbe in gioco la sua salute, parla di cure specialistiche a cui la soubrette si sarebbe sottoposta qualche anno fa e che avrebbe smesso di seguire, fa riferimento a dei genitori preoccupati per la salute della figlia e ad una fragilità sempre più esasperata: "Girano aneddoti inquietanti sul suo corpo che sarebbe spesso ricoperto di lividi, sulla sua insonnia patologica, su suoi bizzarri approcci con l'altro sesso su taxi e treni, sul suo girare senza slip ovunque, su sms assillanti (si dice in particolar modo a Fabrizio Corona), sul linguaggio sboccato".

Ma chi sono quei "tutti" contro cui si scaglia la blogger? Coloro che si approfittano della situazione e della poca lucidità della Tommasi: "I calciatori, gli imprenditori, gli attori di fama che riempiono due ore della loro vuota vita con Sara e sgattaiolano da casa sua nel cuore della notte per non essere visti e giudicati. E che poi quando Sara spiffera tutto, le danno della pazza visionaria". Compreso Luigi Marra, suo presunto fidanzato che ha usato per primo il corpo della Tommasi per presunti scopi professionali.

Ricerca

Le notizie del giorno