Nicole Richie offre i figli a Jessica Simpson

(KIKA) - LOS ANGELES - Quando si comincia un lavoro, è previsto un periodo di prova di circa 3 mesi, durante i quali vengono saggiate le capacità lavorative dell'impiegato. Ma come la mettiamo con il lavoro più importante del mondo, quello di mamma? Non si può mica provare, prima di essere assunti! Ma Nicole Richie ha avuto un'idea brillante per ovviare al problema.

Da insospettabile filantropa, ha offerto all'amica Jessica Simpson i propri figli, Harlow e Sparrow, avuti dal marito Joel Madden: non certo per sempre, ma solo per il breve lasso di tempo che manca al parto della Simpson, previsto per le prossime settimane. Una sorta di apprendistato, di pratica, per abituarsi alla nuova vita e saggiare le proprie capacità di genitrice prima di entrare nel panico.

La generosità di Nicole non è stata apprezzata da Jessica Simpson, che ha declinato l'offerta. Chissà se ha fatto bene? Nicole Richie, dopo tutto, è una mamma lavoratrice e potrebbe fornire preziosi suggerimenti per far combaciare queste impegnative attività. Che, va detto, non le lasciano il tempo di dedicarsi al suo passatempo preferito: guardare in TV The Real Housewives of Beverly Hills.

Perché, poi, una madre lavoratrice si diverta a guardare in Tv le vicende di ricche casalinghe, è ancora un mistero!


Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli