Eurovision 2014 - in finale anche Valentina Monetta: gareggia per San Marino

COPENHAGEN, DENMARK - MAY 06: Valentina Monetta of San Marino performs on stage during the first Semi Final of the Eurovision Song Contest 2014 on May 6, 2014 in Copenhagen, Denmark. (Photo by Ragnar Singsaas/WireImage)

10 qualificate alla finale e 6 eliminate. La prima semifinale dell'Eurovision 2014 è andata in onda ieri sera, con Montenegro, Ungheria, Russia, Armenia, Azerbaigian, San Marino, Ucraina, Svezia, Olanda e Islanda che hanno passato il turno. Sono invece tornate a casa Portogallo, Belgio, Lettonia, Albania e Moldavia, per una serata contraddistinta dal palco iper-tecnologico e dall'incredibile organizzazione dell'evento, che in poco più di un'ora è riuscito a far cantare tutti e 16 i cantanti in gara.

- Eurovision 2014 – bookmaker scettici sul trionfo di Emma Marrone

Tra i qualificati alla finale spicca ovviamente il nome della sammarinese Valentina Monetta, 39enne riuscita nell'impresa dopo due tentativi andati a vuoto. Nel 2012 la sua prima partecipazione con il brano  The Social Network Song (Oh Oh-Uh-Oh Oh), classificatosi in 14esima posizione e così fatto subito fuori. Nel 2013 il bis con la  canzone Crisalide (Vola), questa volta arrivata ad un passo dal miracolo, ovvero in undicesima posizione.

- Emma Marrone pronta per un album in spagnolo

Ieri sera, finalmente, l'exploit con il brano Maybe, prima canzone finalista all'Eurovision nella storia di San Marino. Sabato sera Valentina dovrà quindi scontrarsi con Emma Marrone, rappresentante ufficiale dell'Italia con il pezzo La mia città. Solo 3 anni fa, roba da non crederci, la Monetta venne letteralmente 'scoperta' in un locale di Riccione dall'allora direttore generale di San Marino RTV Carmen Lasorella. Il resto è storia recente, e fa rima con Eurovision.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli