Alessia Marcuzzi: «Un altro figlio con Facchinetti? Lo farei»

Nome in codice, @lapinella: è stato Francesco Facchinetti a battezzare così, su Twitter, la

compagna Alessia Marcuzzi. Per lei la parola d'ordine, anche nella vita privata, è verità, come racconta in questa intervista a Vanity Fair.

Alessia Marcuzzi ristruttura case

Lei è l'unica che, senza sposarsi, ha fatto due figli — Tommaso, 11 anni, e Mia, 7 mesi — con due uomini diversi. Entrambi concepiti quando le storie erano cominciate da pochi mesi: tre per Simone Inzaghi, appena due per Facchinetti. Così Alessia ora è la «matriarca» di una famiglia allargata, di quelle capaci di passare le vacanze tutti insieme, nuove fidanzate comprese.

Marcuzzi-Facchinetti: nessuna crisi

Si considera una buona mamma?
«Faccio del mio meglio. Sono cresciuta in una famiglia tradizionale però libera e rispettosa delle mie scelte. E ho cercato di costruirne una con principi altrettanto solidi, ma più contemporanea. Metto i figli al primo posto. Ho scelto di averli consapevolmente, per amore. Francesco e Simone sono ottimi padri, uomini con i quali ho trovato la sintonia giusta per crescere i bambini in modo sano».

Alessia Marcuzzi a spasso con Mia: guarda

Lo farebbe un altro?
«D'istinto, rispondo sì. Amo Francesco, e i miei figli sono sempre nati dalla passione. Credo che una donna faccia sempre bene ad assecondare il proprio istinto di maternità. Indipendentemente da come poi, negli anni, potrà proseguire il rapporto sentimentale».

Di recente è girato il gossip di una crisi tra lei e Facchinetti.
«Una bufala».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli