Sopravvissuta alla strage di Denver dà alla luce un bambino

Hugo Jackson Medley, il piccolo nato dalla coppia sopravvissuta alla strage di Denver
Una notiza che dà speranza agli Usa, profondamente colpiti dalla strage di Denver: Katie Medley, 21enne sopravvissuta alla sparatoria, ha dato alla luce il suo bambino. La giovane era in sala quando James Holmes ha aperto il fuoco e con lei c'era anche il marito, Caleb Medley, ferito. Katie è stata più fortunata ed uscita illesa dal cinema.

Katie Medley bacia il suo primogenitoIl marito è ancora ricoverato in ospedale per i traumi subiti nella sparatoria. E' stato sottoposto a tre interventi chirurgici ed è intubato, ma ha cominciato a respirare senza l'ausilio di macchinari e riesce a muovere le mani, abbastanza da stringere quelle di amici e parenti che fanno le congratulazioni al neo papà.

Il parto indotto era già previsto per lunedì, e la coppia aveva programmato l'ultimo appuntamento prima di diventare genitori. L'occasione perfetta: l'uscita del nuovo Batman, un film che entrambi attendevano da tempo.

Nei video qui sotto le immagini della neo mamma e dei famigliari, che si stanno già prodigando per raccogliere fondi in supporto della nuova famiglia colpita dalla strage e sprovvista dell'assicurazione sanitaria. Senza l'aiuto di amici e parenti la giovane coppia non potrebbe coprire le spese mediche, che secondo il Daily Mail ammonterebbero a due milioni di dollari e rischerebbero di portarli sul lastrico.
Le donazioni hanno per ora raggiunto la somma di 100mila dollari, come riporta lo Huffington Post.

I video da Denver: James Holmes in aula, gli attimi della strage e le parole dei sopravvissuti.


Ricerca

Le notizie del giorno