Bmw conferma outlook 2021 ma vede volatilità in futuro

·1 minuto per la lettura
Logo Bmw fuori da un concessionario a Bruxelles

LONDRA (Reuters) - Bmw resta in corsa per raggiungere gli obiettivi di utile per il 2021 malgrado i costi crescenti delle materie prime, essendo riuscita in gran parte ad evitare la carenza di chip che sta creando problemi alle rivali, come Volkswagen.

Lo ha annunciato la casa automobilistica tedesca dopo che ieri il Ceo di Volkswagen Herbert Diess ha detto che la sua azienda, la più grande casa automobilistica europea, è entrata in "modalità di crisi" per la carenza di semiconduttori, che potrebbe avere un impatto sugli utili del secondo trimestre. Ford ha detto la scorsa settimana che la carenza di chip potrebbe dimezzare la sua produzione di auto nel secondo trimestre.

Bmw è nota per le solide relazioni con i fornitori e ha lavorato con loro per evitare disagi. Se si esclude la temporanea interruzione della produzione di Mini nel Regno Unito, il gruppo non ha avuto impatti.

Bmw ha detto che le vendite dei modelli elettrici sono più che raddoppiate nel primo trimestre, quando ha beneficiato anche di prezzi più alti e della forte domanda in Cina.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)