Bmw, consegne in calo ma ricavi in aumento nel III trimestre

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 3 nov. (askanews) - Bmw chiude il terzo trimestre con consegne in calo del 12% per la crisi di chip, ma ricavi in crescita del 4,5% grazie all'aumento dei prezzi di vendita. Alla luce dei risultati, Bmw conferma la revisione al rialzo delle stime 2021 annunciata a fine settembre, con un Ebit margin dell'Auto al 9,5-10,5% dal precedente target di 7-9%. Positiva la reazione dei mercati con Bmw che segna un rialzo di circa mezzo punto percentuale, a fronte di un indice Dax in leggero calo.

"Il gruppo Bmw è la prova che redditività e trasformazione vanno di pari passo. Consideriamo il cambiamento tecnologico una grande opportunità per rafforzare il nostro modello di business su una base sostenibile. Con la nostra attenzione verso una mobilità neutrale dal punto di vista climatico, stiamo preparando il gruppo per il futuro", ha dichiarato il Ceo, Oliver Zipse.

Le consegne nel terzo trimestre, si legge in una nota, sono state pari a 593.177 (-12,2%), mentre nei nove sono aumentate del 18% a 1,93 milioni di unità. I ricavi sono stati pari a 27,4 miliardi di euro (+4,5%) nel trimestre e 82,8 miliardi (+19,2%) nei nove mesi. L'Ebit è aumentato a 10,9 miliardi nei nove mesi e a 2,88 miliardi nel trimestre (2,6 e 1,9 miliardi nel 2020). La generazione di cassa della divisione Automotive è stata di 6,3 miliardi di euro nei nove mesi, mentre l'Ebit margin è stato dell'11,3%. Le spese in ricerca e sviluppo sono state pari a 1,6 miliardi di euro nel trimestre (+13,8%) e 4,3 miliardi nei 9 mesi (+4,8%).

Le vendite di auto elettriche e elettrificate sono cresciute del 121,4% nei nove mesi a 231.575 unità. Il gruppo ha confermato gli obiettivi di 25 modelli elettrificati, di cui 13 full electric entro il 2023 e di 2 milioni di veicoli elettrici venduti entro il 2025, con una crescita del 50% l'anno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli