BMW e Daimler accolgono bp come 3° azionista di DCS

·1 minuto per la lettura

Al termine dell'operazione di mergers and acquisitions, nell'ambito di un aumento di capitale bp è diventato il terzo azionista di Digital Charging Solutions con una quota del 33,3% affiancando il gruppo BMW e Daimler Mobility. DCS offre servizi di elettrificazione per l'industria automobilistica lavorando con OEM premium e ad alto volume per integrare le sue soluzioni di ricarica nei sistemi operativi dei veicoli e negli ecosistemi digitali dei produttori.

Digital Charging Solutions sostiene Charge Now nelle joint venture di BMW e Daimler e gestisce servizi di ricarica come "Mercedes me Charge", "BMW Charging" e "MINI Charging". L'azienda fornisce già l'accesso ad un'infrastruttura di ricarica con una copertura di oltre l'85% in 29 paesi europei. Bp sta accrescendo rapidamente le sue attività di ricarica in tutto il mondo e mira ad avere oltre 70.000 punti di ricarica pubblici entro il 2030.

A seguito della transazione, i conducenti di EV potranno usufruire di una maggiore copertura con l'accesso a 9.000 ulteriori punti di ricarica rapida e ultraveloce (oltre i 150 kw) attraverso la rete Aral Pulse in Germania e bp pulse nel Regno Unito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli