Bmw iX, entro l’anno due versione del sav full electric

Red
·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 mar. (askanews) - Bmw iX arriverà entro fine anno in due versioni xDrive50 e xDrive40, con prezzi che in Germania partiranno da 77.300 euro. Lo ha annunciato il gruppo durante la presentazione dei conti annuali, che è stata anche l'occasione per un'anticipazione della Bmw i4. La Gran Coupé elettrica a 4 porte che arriverà sul mercato nel 2021 (incluso un modello M), con un'autonomia fino a 590 km e una potenza fino a 530 CV per uno 0-100 in circa 4 secondi.

Per quanto riguarda la Bmw iX, il powertrain è composto da 2 motori, uno sull'asse anteriore, l'altro su quello posteriore. La Bmw iX xDrive50, sviluppa una potenza di oltre 370kW/500 CV per un'accelerazione 0-100 km/h in meno di 5 secondi, mentre la Bmw iX xDrive40 ha una potenza di oltre 240kW/300 CV, che le permette di scattare da 0 a 100 km/h in poco più di 6 secondi. La iX avrà due batterie: da 100 kWh per la xDrive50 e da 70 kW per la xDrive40 con un'autonomia rispettivamente di 600 e 400 chilometri nel ciclo WLTP. La Bmw iX xDrive50 può ricaricare la batteria in alta tensione fino a 200 kW che scendono a 150 kW per la xDrive40.

"La tecnologia sta guidando i progressi di cui abbiamo bisogno per affrontare anche le sfide più grandi. Questo vale in particolare per la protezione del clima" ha dichiarato Oliver Zipse, Ceo di Bmw. "Non abbiamo dubbi: la mobilità deve essere sostenibile se vuole rappresentare una soluzione d'eccellenza".

Lo sviluppo e la produzione della Bmw iX e i4 sono improntate alla sostenibilità con il rispetto di rigorosi standard ambientali e sociali nell'estrazione delle materie prime, l'uso di elettricità da fonti rinnovabili e di materiali riciclati. La iX avrà un potenziale di riscaldamento globale (Gwp) inferiore del 45% rispetto a quello di una vettura analoga con motore diesel su una distanza di 200.000 chilometri.

Di nuova generazione il sistema operativo OS 8 con l'interfaccia iDrive in grado di elaborare il doppio dei dati, oltre a essere aggiornabile e configurabile over the air grazie anche al 5G. "I nostri clienti potranno inoltre beneficiare di una nuova gamma di funzioni che potranno essere installate anche dopo l'acquisto, con prodotti e servizi personalizzati", ha detto Pieter Nota, membro del board Bmw e responsabile clienti, marchi e vendite.

Il cobalto e il litio necessari per le batterie della Bmw iX arrivano da fornitori verificati in Australia e in Marocco. Per la produzione dell'auto e delle batterie presso lo stabilimento di Dingolfing, sarà utilizzata energia verde. Grazie a un accordo con Ega di Dubai anche l'alluminio acquistato sarà prodotto con elettricità proveniente da impianti a energia solare. Elevata la percentuale di materiali riciclati come plastica e alluminio, mentre fra i materiale degli interni spiccano legno certificato Fsc, pelle conciata con estratti di foglie d'ulivo e reti da pesca recuperate per i rivestimenti di pavimento e tappetini.