Bmw potenzierà centro ricerca Dingolfing per sviluppo software

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 16 mar. (askanews) - Bmw sta espandendo il suo centro di sviluppo di e-Drive a Dingolfing da 1.200 a 2.000 dipendenti, per aumentare le competenze nella mobilità elettrica e nella gestione e analisi dei dati. Bmw ha lanciato la più grande operazione di formazione del personale della sua storia che interesserà circa 75.000 dipendenti nel 2021.

In termini di digitalizzazione, Bmw Operating System 8, in arrivo quest'anno, è il più potente sistema di elaborazione dati sviluppato da Bmw. Bmw OS 8 trasforma l'auto in un computer con la possibilità di ricevere aggiornamenti via etere grazie alla connessione a 5G.

Bmw OS 8 sarà installato per la prima volta nell'elettrica Bmw iX, con l'ottava generazione di Bmw iDrive e gradualmente su tutta la gamma. Entro la fine del 2021, Bmw conta di avere oltre 2 milioni di auto connesse e aggiornabili over the air. In futuro, il Bmw Operating System 8 offrirà anche un'ampia serie di servizi on demand che possono essere installati via etere in modo flessibile, anche per un solo mese.

Per aumentare la produzione di veicoli elettrici, invece, Bmw trasferirà l'attuale produzione di motori a combustione dagli stabilimenti di Monaco a Steyr (Austria) e Hams Hall (Regno Unito), entro il 2024, con un investimento di 400 milioni di euro. I dipendenti dello stabilimento in parte resteranno a Monaco e in parte saranno o trasferiti in altre sedi del gruppo in Baviera.