BMW Serie 4 Coupè 2020: interni, novità ed uscita della berlina perfetta

BMW Serie 4 Coupè

BMW Serie 4 Coupè torna a far parlare di sè con un nuovo modello. Era da tempo che si vociferava dell’ipotesi di vedere arrivare su strada una nuova versione della Serie 4, per fare iniziare l’anno nuovo con stile.

L’auto della nota casa automobilistica tedesca ha reso questa possibilità una realtà. Made in Germany fino all’ultimo, dunque, poiché i primi test della vettura sono avvenuti nella celebre pista tedesca di Nurburgring– noto teatro di innumerevoli Gran Premi che hanno fatto la storia del motorsport.

BMW Serie 4 Coupè 2020

I primi scatti della nuova BMW su strade pubbliche hanno fatto il giro del mondo. In men che non si dica, le foto-spia hanno fatto il giro del mondo, a prova dell’attenzione pubblica che coinvolge questo modello.

La casa automobilistica con sede a Monaco di Baviera però nè è consapevole. Ha ricorso infatti ad un trucco pesante che ne coprisse i lineamenti. La camuffatura è stata perfettamente pesante, in maniera tale che i “paparazzi” rimanessero a bocca asciutta. Gli unici dettagli che sono scappati sono relativi all’esterno e minimi. Ad esempio, un’attenzione particolare va catturata verso i due reni della vettura. La griglia grigia infatti è molto estesa nell’anteriore e sottolinea una forte somiglianza al Concept 4. Questo Concept, infatti, era stato presentato proprio al Salone di Francoforte, dove aveva raccolto consensi.

Se il viso è stato coperto, il fisico invece è risultato impossibile da nascondere. Il parabrezza si presenta fortemente inclinato a riprendere il concetto della BMW come auto potente. Il tettuccio, a sua volta, ne evidenzia l’eleganza nelle linee, lasciando una impressione generale molto piacevole ed una curiosità che cresce. La coppia di scarichi presente nella parte posteriore dell’auto invece è molto ridotta per il momento. Tuttavia, queste sono solo impressioni, non dimentichiamolo: sarà la sua uscita sul mercato a decretare la visione definitiva.

Interni da Bmw, ma Serie 3

Se quello che siamo riusciti a sbirciare all’esterno invoca innovazione, lo stesso non si può dire dell’interno.

La Serie 4 infatti, nella sua versione 2020 si scosta dai propri modelli precedenti per andare incontro alla Serie 3. Gli interni strizzano l’occhio ad un abitacolo in comune con il modello 3 sotto molti aspetti. Il primo elemento che si nota in comune è il più importante in un’auto, vale a dire il volante. Questo della Serie 4 è a tre razze come, Serie 3-style e dietro di esso si apre un quadro strumento digitale. Il cruscotto ha proprio al centro un display di grandi dimensioni a disposizione per l’infotainment estremamente accurato, a forma trapezoidale. Al di sotto, troviamo diversi interruttori e una coppia di bocchette dell’aria HVAC.

L’uscita del Coupè tedesco

Abbiamo parlato tanto di notizie inerenti all’auto, ma quando arriveranno le conferme? Per l’arrivo sul mercato, in linea di massima ci sarà da attendere metà 2020. La gamma entry level della Coupè avrà a disposizione la scelta fra due cambi. Il manuale è a sei rapporti, mentre l’automatico ha 8 velocità ZF. La scelta non si limita a questo, potrete scegliere anche fra trazione posteriore o integrale, per tutti tranne che per la M4. M440i x Drive sarà infatti la punta di diamante, con 382 cavalli di potenza e una coppia di 500 Nm.