BMW sulla neve per testare SUV e berline elettriche

redazione@motor1.com (Fabio Gemelli)
BMW i4 e iNext

Sono i SUV iX3 e iNext, oltre alla berlina i4. Autonomia da 400 a 600 km

BMW ci tiene aggiornati sugli ultimi sviluppi dei suoi prossimi modelli elettrici e lo fa con una serie di foto scattate ai prototipi di iX3, iNext e i4 impegnati nei test di messa a punto sulle nevi di Arjeplog, in Svezia.

Nel centro prove al circolo polare artico la Casa di Monaco testa le tre nuove elettriche nelle condizioni climatiche di freddo estremo, soprattutto a livello di elettronica e sospensioni. Per l’occasione BMW ci ricorda che la iX3, strettamente derivata dalla X3, sarà in vendita già dal 2020, mentre il nuovo SUV iNext e la berlina i4 arriveranno sul mercato nel 2021.

La prima ad arrivare è la iX3

Molto interessanti sono anche i dati tecnici delle nuove elettriche BMW, a partire dalla iX3 che sarà la prima ad utilizzare la quinta generazione della tecnologia eDrive.

BMW iX3

La produzione per tutti i mercati del mondo della BMW iX3 sarà affidata allo stabilimento cinese di Shenyang di BMW Brilliance Automotive e darà vita ad un SUV elettrico con autonomia di 400 km e possibilità di ricarica fast a corrente continua da 150 kW.

Il SUV medio grande diventa elettrico

Ancora più evoluta e per questo più camuffata è la BMW iNext, SUV elettrico lussuoso e di dimensioni medio grandi con stile ispirato alla concept Vision iNext e autonomia di oltre 600 km.

BMW iNeXT

Del tutto nuova è l’architettura modulare che lascerà spazio a diversi sistemi di connettività e dispositivi per la guida autonoma di livello 3. La produzione della BMW iNext, che potrebbe anche chiamarsi i5, è prevista nello stabilimento tedesco di Dingolfing dal 2021.

BMW, il futuro prossimo

La berlina i4 nel 2021

Fuori dal coro dei SUV è invece la BMW i4, berlina sportiva ed elettrica a quattro porte che vuole portare ancora più in alto il livello di lusso e comfort del segmento medio.

BMW i4

Anche in questo caso l’autonomia prevista supera i 600 km, con in più prestazioni di alto livello che si riassumono in 4 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e una velocità massima superiore ai 200 km/h. La BMW i4 nascerà dal 2021 nell’impianto storico e centrale del gruppo, quello di Monaco di Baviera.