BMW i Vision Circular, concept ecosostenibile per la urban mobility del futuro

·2 minuto per la lettura

A Monaco in occasione dell'IAA, BMW rivolge lo sguardo al futuro. Con la concept BMW i Vision Circular anticipa i modelli compatti pensati per l'uso urbano nel 2040. Caratteristica principale del veicolo è quella di essere realizzato interamente con materiali riciclabili ed ecosostenibili. I pilastri alla base del prototipo sono RE:Think, RE:Duce, RE:Use e RE:Cycle: ripensare, ridurre, riutilizzare e riciclare. La concept anticipa idealmente un nuovo modo di produrre auto, inserendo nella vettura componenti pensate per essere nuovamente riutilizzate successivamente. RE:Duce si traduce nell'utilizzo di un numero inferiore di componenti, a cominciare dalle finiture. Niente cromature e soprattutto niente verniciatura per la carrozzeria, con l'acciaio nudo a farla da padrone. Ma anche la digitalizzazione contribuisce alla riduzione dei componenti sostituendo i comandi fisici. RE:Use si riferisce alla possibilità di impiegare la Vision Circular per lungo tempo grazie agli aggiornamenti over-the-air e alla possibilità di sostituire alcune componenti esterne.

RE:Cycle è il principio secondo cui la vettura è costruita con materiali 100% ecosostenibili. Come gli pneumatici, realizzati in gomma naturale coltivata in modo ecosostenibile e da gomma riciclata ed i sedili e i tappetini, prodotti con plastica riciclata. Il powertrain elettrico, invece, è in grado di dare energia ad altri dispositivi o veicoli sfruttando un sistema di ricarica bidimensionale. L’obiettivo di BMW rimarcato in occasione del Salone di Monaco è diventare uno dei costruttori più attenti all’aspetto dell’ecosostenibilità.

Per prepararsi al futuro oltre alla i Vision Circular, la Casa presenterà altri quattro prototipi basati sui concetti di mobilità elettrica, digitalizzazione e sostenibilità. Il nodo cruciale della strategia BMW è ridurre le emissioni di CO2 nel corso di tutto il ciclo di vita di un veicolo. Ciò significa rivedere anche i processi di produzione facendo affidamento a materiali riciclati come l’alluminio e l’acciaio. Attualmente i modelli BMW vengono realizzati col 30% di materie prime riciclate, percentuale che nei prossimi anni salirà al 50%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli