Boccia: con legge quadro autonomia rispetterà Costituzione -2-

Adm

Roma, 20 nov. (askanews) - Infatti, ha precisato Boccia, "Al nord sono tante le aree interne, di montagna, che hanno serissimi problemi di raccordo con le aree metropolitane e più sviluppate. Avranno un'attenzione non solo in termini normativi, ma anche in termini di raccordo di tutti i fondi inseriti nella legge di bilancio: tutti i fondi pluriennali avranno una quota vincolata alle aree in ritardo di sviluppo".

Insomma, ha chiarito Boccia, "non ci sarà distinzione tra nord e sud, l'obiettivo è quello indicato dal presente, ridurre le diseguaglianze nel nostro paese. L'autonomia, così come scolpita nella nostra Costituzione, ha senso se consente alla nostra Costituzione di essere rispettata". Ha concluso il minsitro: "Il rischio che abbiamo corso era quello di vedere alcune regioni fare alcuni passi che non venissero completati non solo dalle altre regioni, ma anche dal governo centrale".