Boccia (Pd): Salvini favorito come cav nel '96, poi vinse Prodi

Pol/Bac

Roma, 13 ago. (askanews) - "Non dobbiamo avere paura. Andiamo avanti a testa alta e senza pasticci. L'esito delle elezioni non è affatto scontato. Salvini è chiaramente il leader nella destra italiana e il centrodestra non esiste più. C'è uno spazio alternativo evidente e il Pd può offrire un campo aperto e rappresentarlo con forza. Siamo come nel '96. Salvini favorito come Berlusconi, poi vinse Prodi e il centrosinistra unito. Non è scontato che chi fa la crisi vince le elezioni. Di solito succede il contrario. Il Pd unito e che unisce il centrosinistra vince le elezioni". Lo afferma Francesco Boccia, deputato PD e responsabile economia e società digitale del Partito Democratico, in un'intervista al Sussidiario.net