Boccia: su autonomia differenziata Parlamento avrà ultima parola

Ska

Roma, 17 ott. (askanews) - "Il Parlamento potrebbe già a inizio del prossimo anno lavorare alle intese" sull'autonomia differenziata con le Regioni: lo ha detto in audizione presso le Commissioni Riunite Affari costituzionali e Bilancio svolgono il ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia, respingendo l'accusa di voler perdere tempo.

"Dovrà essere il Parlamento a dire l'ultima parola sulla legge quadro e su ogni singola intesa", ha detto il ministro.