Bocconi killer nel Torinese: cane operato a Mongreno

bocconi-killer

A Mongreno, paese a pochi chilometri da Torino, un altro cane è rimasto vittima di bocconi-killer. L’animale è stato trasportato d’urgenza in ospedale dopo aver ingerito tre wurstel pieni di chiodi.

Bocconi-killer, cane ingerisce dei chiodi

A Mongreno, piccola frazione a pochi chilometri da Torino, si è tornato a parlare dei bocconi-killer. Un cane a passeggio con la sua padrona ha ingerito tre wurstel contenenti una dozzina di chiodi. Subito l’amico a quattro zampe è stato operato d’urgenza, e per fortuna si salverà senza complicazioni.

Abbiamo fatto il solito giro, poi il cane si è fermato. Abbiamo visto che stava masticando qualcosa e gli abbiamo tolto il boccone di bocca. Aveva ingerito tre pezzi di würstel che contenevanociascuno una dozzina di chiodi, questa è la testimonianza dei padroni che riporta Torinotoday e che ora avrebbe fatto scattare l’allarme nelle zone limitrofe, dove è già partita la caccia ai criminali.

Bocconi ricomparsi il giorno dopo

I proprietari e altri residenti hanno sporto denuncia alla stazione dei carabinieri Barriera Casale di strada Traforo del Pino. La zona è stata tappezzat di volantini per informare gli altri padroni dei cani residenti nella zona: “Quando siamo tornati dalla clinica abbiamo visto che non c’era più nulla, ma la mattina successiva dopo le 9 ne sono ricomparsi altri otto”. Sul terreno, infatti, sono stati ritroivati alcuni pezi di chiodini, persi probabilmente da chi li ha messi nei wurstel.