Body per neonati: come star freschi in estate

body per neonati estate

Vestire in maniera appropriata un neonato non è semplice, soprattutto nel periodo estivo. Il piccolo sente caldo come gli adulti perciò è è utile usare dei body per neonati in estate. Allo stesso tempo però è indispensabile tenerlo protetto da eventuali colpi d’aria che potrebbero causargli raffreddori. Bisogna prestare attenzione all’aria condizionata nei luoghi che ne sono dotati e stare attenti a porte e finestre che possono avere degli spifferi.

I bambini che nascono in estate perciò richiedono una borsa per il parto più leggera da tenere pronta per l’ospedale. In genere nel reparto c’è molto caldo perciò è preferibile portare capi molto leggeri come i body a maniche corte ed una copertina di cotone oppure, se c’è il rischio di raffreddamento, si può portare un body a maniche lunghe.

Body per neonati: il caldo e i colpi d’aria

In genere i piccoli soffrono di più il caldo che il freddo e i body per neonati si rivelano un’ottima soluzione in estate. La ragione è molto semplice: stando sempre supini e dunque appoggiati sulla schiena è normale che possano sudare in questa zona. Questo è il motivo per cui quando bisogna sentire se il bambino ha caldo non si dovrebbe toccare la mano oppure il piedino perché le estremità sono sempre un po’ più fresche. Sarebbe il caso invece di toccare la nuca o la schiena per verificare se il piccolo è un po’ accaldato.

Nel caso in cui fosse sudato è opportuno cambiarlo subito altrimenti un colpo d’aria potrebbe causare problemi. Il body in questo caso è un must have poiché permette di cambiare il bambino in modo pratico e veloce e regala il massimo comfort. Quando si hanno dei neonati portare sempre un cambio con sé è indispensabile per far fronte a queste evenienze.

Body per neonati: le passeggiate

Portare un neonato a fare una passeggiata all’interno della carrozzina d’estate richiede qualche piccolo accorgimento. Bisogna innanzitutto mettere sulla base un lenzuolino in cotone di modo che il piccolo possa stare al fresco. In questo modo si evita che possa sudare.

Se il caldo è eccessivo basta un body a maniche corte senza coprirlo con ulteriori indumenti che potrebbero farlo sudare. Nel caso in cui dovesse addormentarsi una copertina in mussola di cotone è sufficiente per tenerlo al caldo nella maniera migliore. Anche di sera, è sempre bene coprirlo con una copertina per evitare che lo sbalzo termico possa far male al piccolo.

Pannolini e body

I neonati non dovrebbero essere mai lasciati in casa o fuori solo con il pannolino. Il body in cotone è l’indumento migliore perché riesce a trattenere il calore necessario al corpo ed espellere attraverso il sudore quello eccessivo. Quando il neonato si addormenta è meglio coprirlo perché potrebbe sentir freddo, mettendogli magari anche dei calzini in cotone e un telo leggero. Se si cambia stanza o magari si esce e ci si dirige verso un centro commerciale, è meglio mettere sopra il body dei pantaloncini e una maglia per affrontare preparati gli sbalzi di temperatura.

Anche per il pannolino bisognerebbe avere qualche accortezza. In genere questi ultimi sono poco traspiranti, perciò è meglio optare per una versione con maggiore quantità di cotone anche se assorbe di meno. Il rischio è quello che il piccolo possa sviluppare qualche irritazione nella zona del sederino e della schiena a causa del sudore, nonostante il pannolino sia delle migliori marche.