Boeing abbattuto, Iran risarcirà famiglie vittime straniere

webinfo@adnkronos.com

L'Iran ha acconsentito a risarcire le famiglie delle vittime straniere dell'aereo passeggeri ucraino abbattuto nei cieli di Teheran a gennaio. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri svedese, Ann Linde. "Abbiamo firmato un accordo di reciproco intendimento che ora negozieremo con l'Iran riguardo ai risarcimenti alle famiglie delle vittime", ha detto la Linde all'agenzia TT. Il Boeing 737 della Ukrainian Airlines ucraino venne abbattuto per errore da due missili iraniani l'8 gennaio, poco dopo il decollo da Teheran. Dopo giorni, le autorità iraniane ammisero le proprie responsabilità per l'incidente.