Boliva, polizia arresta 34 giudici del Tribunale elettorale

Mgi

Roma, 11 nov. (askanews) - La polizia boliviana, su ordine della Procura generale dello Stato, ha arrestato la presidente del Tribunale Supremo elettorale (Tse), María Eugenia Choque, il suo ex vice Antonio Costas e altri 34 funzionari.

Come riporta la stampa boliviana Choque e Costas erano finifti nell'occhio del ciclone dopo le presidenziali del 20 di ottobre, sospettati sia di aver favorito il presidente uscente Evo Morales che per l'interruzione mai giustificata del conteggio dei voti. (Segue)