Bolivia, Amnesty: abrogare norma sull'impunità alle forze armate

Dmo/Red

Roma, 19 nov. (askanews) - Amnesty International ha sollecitato le autorità boliviane ad abrogare immediatamente il decreto 4078 del 14 novembre 2019, a garantire che le forze armate agiscano nel rispetto delle norme e degli standard internazionali sull'uso della forza e a proteggere i diritti umani di tutte le persone che intendono protestare, a prescindere dalla loro opinione politica.

"La grave crisi dei diritti umani che sta attraversando la Bolivia dopo le elezioni del 20 ottobre si è aggravata con l'intervento delle forze armate. Qualsiasi messaggio che favorisca l'impunità è gravissimo. I nefasti precedenti storici nella regione per quanto riguarda il ruolo dei militari devono essere tenuti nella massima considerazione così come massimo dev'essere l'impegno al rispetto e alla protezione dei diritti umani", ha dichiarato Erika Guevara-Rosas, direttrice per le Americhe di Amnesty International. (Segue)