Bolivia, Amnesty: abrogare norma sull'impunità alle forze armate -2-

Dmo/Red

Roma, 19 nov. (askanews) - Il decreto 4078, che non è stato ancora pubblicato sulla Gazzetta ufficiale, prevede la partecipazione delle forze armate "alla difesa della società e al mantenimento dell'ordine pubblico, in appoggio alle forze della Polizia nazionale" ed esime dalla responsabilità penale i membri delle forze armate che partecipano alle operazioni di ristabilimento dell'ordine interno e della sicurezza pubblica "quando, nel compimento delle loro funzioni costituzionali, agiscano per legittima difesa o per stato di necessità, osservando i principi di legalità, necessità assoluta e proporzionalità".

Amnesty International è preoccupata per il fatto che il decreto permetta che possibili violazioni dei diritti umani o crimini di diritto internazionale commessi dalle forze armate siano lasciati impuniti. Lo stesso testo del decreto segnala che la situazione "tende ad aggravarsi" e paventa persino "una guerra civile", presupponendo che qualsiasi atto di violenza potrà essere una scusante per favorire l'impunità. (Segue)