Bolivia: futura presidente ad interim convoca presidenziali

Ihr

Roma, 11 nov. (askanews) - La seconda vice presidente del Senato boliviano, la oppositrice Jeanine Anez, chiamata ai sensi della Costituzione a succedere alla carica di capo dello Stato a Evo Morales dopo le sue dimissioni, ha annunciato lunedì la prossima convocazione di elezioni presidenziali affinché "il 22 gennaio avremo un presidente eletto".

"Convocheremo delle elezioni con persone qualificate che condurranno il processo elettorale in modo che rifletta ciò che tutti i boliviani vogliono", ha detto al suo arrivo in Parlamento.

I successori previsti dalla Costituzione in caso di dimissioni del presidente si sono infatti dimessi insieme a Morales: il vice presidente Alvaro Garcia, il presidente e il vice presidente del Senato e il presidente della Camera dei Deputati