Bolivia, la polizia si rivolta contro il presidente Morales

Sen

Roma, 9 nov. (askanews) - La polizia boliviana si rivolta contro il presidente Evo Morales. In particolare, in tre città unità di forze dell'ordine si sono ammutinate contro il governo centrale, mentre l'opposizione in piazza continua a chiedere le dimissioni dell'esecutivo. Lo riferisce l'Afp.

La prima a ribellarsi è stata l'unità operativa tattica di polizia di Cochabamba, seguita dai commando di polizia di Sucre e Santa Cruz.