Bolivia, Morales: il golpe è una cospirazione degli Usa

Sim

Roma, 14 nov. (askanews) - Il presidente dimissionario della Bolivia, Evo Morales, ha condannato la decisione del presidente americano Donald Trump di riconoscere il nuovo governo guidato dalla senatrice dell'opposizione Jeanine Anez, accusando gli Stati Uniti di "cospirazione politica ed economica".

"Condanniamo la decisione di Trump di riconoscere il governo autoproclamato della destra", ha scritto su Twitter Morales, da martedì scorso rifugiato in Messico dopo le dimissioni di domenica.