Bolivia, Morales: sciopero generale è come un colpo di Stato

Mgi

Roma, 23 ott. (askanews) - Il presidente boliviano Evo Morales ha denunciato lo sciopero generale convocato dall'opposizione come un "colpo di Sttao", nella sua prima dichiarazione pubblica dopo il voto presidenziale di domenica scorsa.

Morales ha ribadito di essere sicuro di aver vinto le elezioni, nonostante le polemiche legate allo scrutinio che in un primo momento dava possibile un ballottaggio con il rivale conservatore, Carlos Mesa; dopo un'interruzione di 24 ore nel conteggio invece Morales è apparso come vincitore al primo turno.