Bolivia: osservatori internazionali indagheranno su presidenziali

Ihr

Roma, 30 ott. (askanews) - Gli osservatori internazionali dell'Organizzazione degli Stati americani (Oas) inizieranno un'indagine sul conteggio dei risultati alle elezioni presidenziali boliviane, dopo la rielezione al primo turno del presidente Evo Morales, al potere dal 2006. Lo ha annunciato oggi il ministro degli Esteri Diego Pary in una conferenza stampa.

"Abbiamo raggiunto un accordo tra lo Stato della Bolivia e l'Oas per il conteggio completo delle elezioni del 20 ottobre", ha affermato Diego Pary. L'indagine inizierà il 31 ottobre, afferma l'accordo. Dettaglio importante: la relazione che verrà pubblicata alla fine sarà "vincolante per entrambe le parti", vale a dire che il governo boliviano e gli osservatori internazionali dovranno rispettare il risultato finale. La Bolivia dovrà "garantire e facilitare" l'accesso agli osservatori Oas per "eseguire" la loro inchiesta, ha precisato il ministro.(Segue)