Bolivia, partito Morales: a gennaio nome candidato a presidenziali -2-

Coa

Roma, 30 dic. (askanews) - Dopo la partenza di Morales per il Messico e poi per l'Argentina, ricorda l'Afp, la senatrice di destra Jeanine Añez è diventata presidente ad interim della Bolivia. Il nuovo governo ha annunciato imminenti elezioni generali, per le quali Evo Morales non potrà candidarsi. La data di queste elezioni non è stata ancora fissata.

Di recente, l'ex presidente, che ritiene di essere stato vittima di un "colpo di stato" sostenuto dagli Stati Uniti e dall'Organizzazione degli Stati americani, ha dichiarato di essere sicuro della vittoria del suo Partito Mas alle elezioni. "Sono convinto che vinceremo le prossime elezioni. Non sarò candidato, ma ho il diritto di essere coinvolto in politica", ha detto.(Segue)