Bolivia, scontri manifestanti-polizia: bilancio sale a 23 morti

Roma, 17 nov. (askanews) - Quattro persone sono state uccise ieri in manifestazioni in Bolivia, portando ad almeno 23 il bilancio dei morti dalla fine di ottobre e l'inizio della crisi che sconvolge il paese. Lo ha annunciato la Commissione interamericana dei diritti umani (IACHR) . L'IACHR, un organo dell'Organizzazione degli Stati americani (OAS), ha anche registrato almeno 122 feriti da venerdì, come ha affermato sul suo account Twitter. L'IACHR ha contato nove morti da venerdì, cifre confermate da attivisti per la difesa dei diritti umani a Cochabamba (centro), roccaforte dell'ex presidente Evo Morales, che si è dimesso il 10 novembre scorso.(Segue)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli