Bollette: Draghi, 'molto pesanti, previsto 1mld ma governo pronto a investire di più'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 24 nov. (Adnkronos) – "Per l'anno prossimo è previsto in manovra 1 miliardo, ma ritengo che il governo sia pronto a investire anche di più perché è essenziale che il rincaro dell'energia sia limitato per le famiglie e le imprese". Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi nella conferenza stampa seguita al Cdm.

"C'è un aumento che colpisce tutti ed è l'aumento del prezzo del gas e dell'energia elettrica – ha osservato rispondendo alle domande dei cronisti -. Alcune previsioni dicono che forse il prezzo del gas non continuerà ad aumentare nel 2022, ma è aumentato, le bollette sono diventate molto pesanti, il governo ha già preso un provvedimento da 3 mld per alleggerire il carico delle bollette".

"Questa inflazione – ha poi aggiunto – è in parte causata anche dalla forte crescita del paese e molto da fattori esterni, come difficoltà di approvvigionamento di alcune materie prime. E poi ci sono anche aumenti di prezzo dei generi più acquistati, dei beni di consumo alimentari. Sulle forniture dipende dal fatto che tutti i Paesi sono rimbalzati e la domanda mondiale è aumentata e ci sono strozzature. Gli specialisti dicono che le strazzature cominceranno a diminuire".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli