Bollino arancione per tre città italiane per le ondate di calore

allerta caldo 28 giugno

Il ministero della Salute ha diramato l’allerta caldo per la giornata di domenica 28 giugno: tre città italiane in particolare saranno interessate da ondate di calore che porteranno le loro temperatura fino a 36 gradi.

Allerta caldo per domenica 28 giugno 2020

Si tratta di Brescia, Bologna e Perugia per cui i tecnici hanno previsto il bollino arancione. Con il primo vero weekend di estate dopo i precedenti in cui temporali e grandinate hanno avuto la meglio è infatti partito il sistema di monitoraggio governativo. Quest’anno, data l’emergenza sanitaria, dovrà anche tenere conto della situazione causata da eventuali altri focolai di coronavirus che si potrebbero verificare.

Secondo alcuni esperti le alte temperature potrebbero aiutare a rallentare i contagi (anche se altri smentiscono tale tesi facendo l’esempio della diffusione dell’infezione in Africa e Brasile), ma ciò non toglie che siano comunque un rischio in più per la salute dei sottogruppi di popolazione più fragili. Vale a dire di anziani, malati cronici, donne in gravidanza e neonati.

La città che più di tutte soffrirà il caldo sarà quella di Bologna insieme ai comuni limitrofi. A tal proposito l’Ausl bolognese ha già attivato i servizi sanitari predisposti. Per quanto riguarda gli anziani, una delle fasce più fragili, essi potranno contare sul piano di sostegno e-care. Questo prevede la possibilità di telefonare settimanalmente e richiedere eventuali interventi di assistenza a domicilio. Il numero verde gratuito da chiamare è il seguente: 800-562-110.