Bollo auto in Lombardia: più sconto per chi paga con il conto corrente

bollo auto in lombardia sconto

I cittadini della Lombardia potrebbero ricevere un incremento dello sconto sul pagamento del bollo della propria auto qualora decidessero di versare il tributo dal conto corrente. Si tratta, per ora, solo di una proposta contenuta nel progetto della legge di bilancio che, in quanto tale, dovrà essere approvata dal consiglio regionale.

Bollo auto in Lombardia: aumenta lo sconto

Il disegno della legge di bilancio regionale include un aumento dello sconto rivolto ai cittadini lombardi che pagheranno il bollo dell’auto di proprietà con il conto corrente. Il progetto è stato già approvato dalla giunta e sarà sottoposto al voto nell’aula del consiglio regionale verso la metà di dicembre. L’attuazione di tale misura ha lo scopo di combattere l’evasione, stimata in 190 milioni di euro su un gettito di oltre 800 milioni. Il tutto è stato reso noto da Regione Lombardia. Dunque, chiunque dovesse scegliere di domiciliare il bollo sul proprio conto corrente otterrà una maggiorazione dello sconto dal 10 al 15%. I conti della Regione prevedono che il costo dell’operazione ammonterà a un totale di circa 15 milioni di euro.

Non si tratta dell’unica manovra finalizzata al recupero dell’evasione del bollo auto. Di recente, infatti, 82 mila proprietari di automobili, residenti prevalentemente in Brianza, hanno ricevuto un sollecito per il bollo del 2016.

Risale invece all’estate del 2019 il provvedimento di “pace fiscale” permesso dal Decreto Crescita. Si tratta di una misura che favorisce gli abitanti della Lombardia che hanno un tributo arretrato – che sia il bollo dell’auto o la tassa di concessione – notificato entro il 31 dicembre 2017. I cittadini in questione possono così regolarizzare la propria posizione risparmiando la sanzione, pari al 30% dell’arretrato.