A Bologna 15 arresti per traffico internazionale di droga -2-

Pat

Bologna, 28 nov. (askanews) - L'operazione di Polizia, denominata "Casper", condotta dagli investigatori della sezione antidroga della Squadra mobile di Bologna e coordinata dalla Direzione Centrale Antidroga e dal servizio centrale operativo della Polizia di Stato, ha consentito di ricostruire le rotte del narcotraffico dal Belgio e dall'Albania, con trafficanti che hanno curato nei minimi dettagli l'importazione dello stupefacente. Tramite corrieri che trasportavano l'illecito materiale a bordo di autovetture modificate.

I "corrieri", come riferisce la questura, utilizzavano un linguaggio criptato che gli investigatori sono riusciti nel corso dell'indagine a decriptare. Gli appuntamenti venivano fissati nel corso di incontri, poche e veloci erano le comunicazioni per telefono.