Dramma a Bologna, bimba annega nel fiume Reno

Dramma a Bologna, bimba annega nel fiume Reno

Nella tarda mattinata del 2 luglio, una bambina di appena 7 anni è morta annegata nel fiume Reno, a Molino del Pallone, sull'Appennino bolognese. Inutili i soccorsi, intervenuti subito dopo la caduta in acqua: la piccola è deceduta in ambulanza. Sono in corso le indagini per accertare le cause precise della morte.

La tragedia

Stava per compiere 7 anni la bambina di origine nigeriana morta oggi nel bolognese. Era nata nel pistoiese e stava giocando con alcuni amici vicino al fiume Reno. La piccola era iscritta al centro estivo e stava partecipando a una gita al parco fluviale di Molino del Pallone con altri coetanei, gli educatori e alcuni animatori della parrocchia di Pistoia. Poi, all'improvviso, per cause ancora da accertare, la tragedia. La bambina è caduta in mezzo metro di acqua, senza riuscire a riemergere.

LEGGI ANCHE: In un video la dinamica sulla morte del piccolo a Mirabilandia. Si era spostato verso la baby-dance ed è annegato

LEGGI ANCHE: Due ragazzini muoiono annegati a poche ore di distanza

I soccorsi

La piccola è stata soccorsa immediatamente, appena qualche secondo dopo la caduta. Aveva perso i sensi e, proprio per questo motivo, sarebbe rimasta immobile in acqua troppo a lungo. Nonostante l'intervento del 118, la bambina è morta in ambulanza, durante il trasporto in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Quest'ultima tragedia che coinvolge un minore ricorda molto quella avvenuta di recente a Mirabilandia, dove un bambino di appena 4 anni, Edoardo Bassani, è morto annegato all'interno del famoso parco acquatico del ravennate.